Coop Italia automatizza le prenotazioni ai Ce.Di

La logistica collaborativa con i fornitori azzera i tempi di attesa grazie alla piattaforma digitale Tc1 Gdo accessibile con smartphone (da Gdoweek n. 1/2020)

Mdd convenzionale alla conquista dei molteplici reparti alimentari

I prodotti dei co-packer presidiano il mercato con le stesse attenzioni ai controlli di filiera, origine, sostenibilità, benessere o peculiarità alimentare (da Gdoweek n. 1/2020)

Mdd Biologica, cresce ma fino a quando?

I co-packer alzano l’asticella su sicurezza e qualità per stare al passo in un settore che punta a divenire mainstream ed è incalzato da proposte alternative: residuo zero, naturale, biodinamico (da Gdoweek n. 1/2020)

La casa e la cucina della generazione Greta Thunberg

Si respira un’aria nuova nell’ambito del mercato degli articoli per la casa, siano essi durevoli o monouso. Al centro il tema della sostenibilità ambientale e sociale (da Gdoweek n. 1/2020)

Il packaging, tra disruption e razionalità

Il ruolo del pack nel contribuire alla creazione di un posizionamento valoriale distintivo per la marca del distributore. Il parere degli esperti (da Gdoweek n. 1/2020)

Lo store Rfid non è più un miraggio

L’apertura di la Esse di Esselunga ha riportato in primo piano la tecnologia e le sue potenzialità, oggi sfruttate al meglio solo in ambito logistico e da alcune insegne fashion e sportswear (da Gdoweek n. 1/2020)

I programmi di sviluppo di Sun – Supermercati Uniti Nazionali

Voglia di crescere sia come quota di mercato sia come qualità, per essere sempre più punto di riferimento (da Gdoweek n. 1/2020)

Sainsbury tra nuove mdd e format innovativi

La catena britannica esporta il suo modello di mdd all’estero con partnership con altri retailer, mentre in patria trasforma gli store in linea con le nuove abitudini dei consumatori (da Gdoweek n. 1/2020)

Mdd alla ricerca continua di distintività

Come conciliare mdd mainstream e linee specialistiche? I dilemmi dei retailer divisi tra la scelta di puntare sulla reputazione dell’insegna o sulla volontà di costruire una propria marca, diversificazioni trasversali o verticali, gestione delle nicchie, rapporti con l’Idm (da Gdoweek n. 1/2020)

La marca è sempre più del distributore

L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 1/2020)

Topstore 2019: Eurospin

Eurospin, via Ghiacciaia, 2 Legnano (VR) (da Gdoweek n. 19)

Topstore 2019: Esselunga

Esselunga, Via Triumplina, 41 Brescia (da Gdoweek n. 19)

Topstore 2019: Cuor di Crai

Cuor di Crai Via E. De Amicis, 2 Collegno (To) (da Gdoweek n. 19)

Topstore 2019: Cortilia

Cortilia Piazza della Repubblica Torino (da Gdoweek n. 19)

Topstore 2019: Coop Botticelli

Coop Botticelli via Sandro Botticelli, 26D Torino (da Gdoweek n. 19)

Topstore 2019: Aldi

Centro Commerciale Jing’an Shanghai (Cina) (da Gdoweek n. 19)

Topstore 2019: Carrefour Market Attrazione 2.0

Carrefour Market Attrazione 2.0 Via Statale Regina, 85 Carlazzo (CO) (da Gdoweek n. 19)

L’anno che verrà

L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 19)

Salute e benessere sostengono il surgelato

Per i prodotti frozen c’è qualche preoccupazione di tenuta, che riguarda esclusivamente i consumi domestici. Il fuoricasasta registrando interessanti spunti positivi che bilanciano l’andamento di settore (da Gdoweek n. 18)

Bennet entra in Gruppo VéGé, scossa nella gdo

L’ingresso del Gruppo di proprietà della famiglia Ratti in VéGé apre nuovi scenari nel panorama distributivo nazionale, con l’obiettivo di realizzare nuove sinergie e attività innovative (da Gdoweek n. 18)

Apre la Esse, a Milano il nuovo format di Esselunga

Breve tour nel concept di prossimità di Milano dell'insegna fondata da Bernardo Caprotti

Euronics va oltre le promozioni

Nuovo ruolo più valorizzante per l’insegna e i negozi del gruppo: l’obiettivo è cercare un legame con i consumatori, come ci racconta Emanuela Formicola (da Gdoweek n. 18)

Le nuove tendenze della fidelizzazione

Su un punto sono tutti d’accordo: avere clienti fedeli crea valore di lungo periodo per l’impresa. Per il resto ogni azienda si muove secondo differenti linee direttrici dettate dal posizionamento di mercato e dalle scelte manageriali sui temi reputati più impattanti in termini di business. (da Gdoweek n. 18)

Gruppo Coin, online sì, ma il fisico è tutto

Coincasa cresce molto sull’omnichannel. Nel fisico punta su nuovi pop up store (da Gdoweek n. 18)

Cominciamo a chiederci il significato di fedeltà nel tempo dei Centennials

L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 18)

L’extra display è leva strategica nel petfood

Acceleratori del sell out a presa diretta fin dal momento iniziale di inserimento in negozio: per questo motivo vengono destinati ai segmenti a maggiore marginalità (da Gdoweek n. 17)

Distinguersi con il food

Questo l’obiettivo del consorzio Com.i.pro, gruppo di catene drugstore, che vuole crescere e integrare nuove categorie (da Gdoweek n. 17)

Viaggio nel layout: I freschi dove li metto?

Come esaltare lo spettacolo dei freschi e freschissimi. Cosa dobbiamo aspettarci nel prossimo futuro, quando entreremo in un supermercato? Il punto di vista degli allestitori per interpretare nuove collocazioni nel layout dell’area freschi e intercettare nuovi bisogni (da Gdoweek n. 17)

Illuminare l’esperienza: la visione dell’architetto Pironi

Oggi per tutti i negozi il vero lusso è farsi ricordare. Come? Ce lo spiega l’architetto d’alta gamma Claudio Pironi (da Gdoweek n. 17)

Per il retail alimentare è arrivato il tempo di una rinfrescata

L'editoriale della direttrice cristina lazzati (da Gdoweek n. 17)

Ospitare nel proprio magazzino merce di terzi

Attraverso il software del Gruppo Sme.UP, Esprinet ha rivisto il processo di logistica, abilitando lo stoccaggio di prodotti di altre aziende nei propri spazi (da Gdoweek n. 16)

I dati dei sistemi di sicurezza, patrimonio da valorizzare

Gli investimenti possono dare valore ben oltre il controllo delle differenze inventariali (da Gdoweek n. 16)

Formaggi duri alla prova del nuovo

Per questa tipologia di formaggi, anche quelli all’interno dei consorzi di tutela, si apre una nuova stagione nel modern retail con una segmentazione più puntuale nel peso imposto e il solito dualismo banco taglio/libero servizio (da Gdoweek n. 16)

Lidl: oltre 25 anni di crescita in Italia

Il retailer ripercorre lo sviluppo nel nostro Paese, con focus sul proprio apporto alla crescita collettiva (da Gdoweek n. 16)

u2: ultima generazione

Ad Opera (Mi) Unes puntualizza il format delle ultime aperture rinnovando alcuni reparti, sottolineando collaborazione con Iper, la grande i e ponendo l’accento sulla convenienza (da Gdoweek n. 16)

La sfida degli eTailer? Il brick&mortar

Cresce il numero degli eCommerce che, grazie alla lettura dei dati dall’online, creano catene fisiche con nuove caratteristiche. Ad Amazon, che, nelle sue diverse formule, opera con quasi 550 negozi tradizionali, si aggiungono altre esperienze (da Gdoweek n. 16)

Dall’online all’offline le abitudini da tenere in considerazione

L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 16)

Pasta fresca, stabilità garantita dai supermercati

Sette atti di acquisto su 10 in gdo avvengono in questa tipologia distributiva. Il reparto richiede flessibilità territoriale con un’offerta che abbia un ruolo di destinazione (da Gdoweek n. 15)

Il check out è continuo e immediato

L’importanza della piattaforma di pagamenti, non solo per prevenire le frodi, ma per rendere migliore l’esperienza di acquisto (da Gdoweek n. 15)

Videocamere, dalla sicurezza al marketing analitico

I sistemi di videosorveglianza evoluti possono essere la base per nuove opportunità di business nel retail (da Gdoweek n. 15)

Bottega Verde si avvia al rebranding

Un progetto di rilancio per spingere l’anima green della marca, che guarda a prodotti più naturali. Focus anche su ristrutturazione della rete e omnicanalità (da Gdoweek n. 15)

Carni e salumi due cuori e un percepito

Al via la prima edizione del Meat Summit

Todis compie 20 anni, pronto alle prossime sfide

Concentrata nel centro sud, l'insegna vuole giocare un ruolo più importante e sviluppare la rete. I freschi rimangono uno degli elementi distintivi, un plus da consolidare con ulteriori specializzazioni (da Gdoweek n. 15)

Crai, experience naturale

Una nuova iniziativa instore con Cucina Naturale per valorizzare la qualità dei prodotti locali e offrire ai clienti consulenza sulla scelta e consigli d’uso (da Gdoweek n. 15)

Il retail vende sempre più relazioni

Che siano processi ad alta efficienza o esperienze coinvolgenti, il consumatore riconosce il valore del rapporto con il retailer (da Gdoweek n. 15)

La gdo vuole essere destination

Un mix di tecnologia, accoglienza, semplicità e velocità. Il tutto condito con una dose sapiente di tecnologia (da Gdoweek n. 15)

Amaro Lucano, l’X factor è local

L’Ad Leonardo Vena svela i piani del brand, Essential Partner di Matera 2019, con l’apertura del museo aziendale a Pisticci. E il lancio di un nuovo prodotto, la Liquirizia Lucano (da Gdoweek n. 14)

Gruppo Vega: nati per crescere

Questa la sfida di Vega, solida impresa del Nord-Est, che sta lavorando sia su nuovi format di vicinato sia sull’omnicanalità (da Gdoweek n. 14)

Il servizio clienti è strategico

Quattro aziende della distribuzione moderna sotto la lente: come viene gestito il servizio clienti, con quali mezzi e con quali obiettivi? Ne parliamo con Bennet, Coop Italia, Despar Centro Sud e Lidl Italia (da Gdoweek n. 14)

La voce del retail passa dal servizio clienti, importante attrezzarsi

L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 14)

Italian Food Excellence

dmc

Sei un digital manager? La tua impresa è impegnata nella Digital Transformation?

Gli aggiornamenti sulle ultime innovazioni e trend, per gestire la trasformazione culturale in azienda e identificare nuove opportunità di business

White paper

Sette passi per diventare una Impresa Cognitiva
css.php