Alibaba al testa a testa con Walmart per fatturato annuale

I numeri non sono ancora consolidati ufficialmente, ma stando a quanto annunciato dal vice presidente del gruppo Joe Tsai, Alibaba si appresta a diventare il top retailer al mondo per fatturato. A dieci giorni dalla chiusura dell’anno fiscale, fissata per il 31 marzo, il colosso dell’e-commerce cinese aveva infatti già superato i 475 miliardi di dollari di ricavi (circa 417 miliardi di euro), una cifra che aggancia e promette di superare il numero uno Walmart, che ha chiuso il 2015 a quota 482,1 miliardi di dollari (circa 423,2 miliardi di euro).



Per la company asiatica si tratta di un record, che non arresta tuttavia l'ambizione. L’intento per il 2020 è infatti quello di raddoppiare il dato, mentre per il 2024 si punta a servire 2 miliardi di consumatori e decine di milioni di imprese. “Ci abbiamo messo 13 anni a dimostrare il potenziale e la forza di un modello di business diverso dal mattone”, ha dichiarato Alibaba in una nota pubblicata da China Daily. “Se le nostre piattaforme fossero una provincia – ribadisce Tsai – saremmo la sesta maggiore economia territoriale in Cina”.

Ad oggi, sempre secondo quanto riportato dall’e-tailer, Alibaba nel proprio Paese rappresenta circa il 10% delle vendite al dettaglio totali e sostiene 15 milioni di lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome