Doc Roma, servizio su doppio formato

Priorità del 2018, per Doc Roma, è il consolidamento nell’area romana. L’insegna, nata nel 2010 con l’acquisizione da parte di Unicoop Firenze di una avviata catena di supermercati da una famiglia di imprenditori della capitale (Gruppo Luciani), è attiva nel nord e sud ovest della città, ad eccezione di negozi a Marino e Ostia. Complessivamente opera con 13 supermercati e prevede un fatturato, a fine anno, di 140 mln di euro. Per sviluppare la rete, Unicoop Firenze punta più sulle acquisizioni che sulle nuove aperture preferendo modelli distributivi che assecondino le particolarità del territorio e soddisfino le esigenze dei consumatori. “Non possiamo omologare i consumi a un unico formato che risponda a tutte le esigenze, specialmente a Roma, una piazza con le sue peculiarità nella composizione sociale dei quartieri, e una mobilità che rappresenta un vincolo -spiega Fabrizio Guerrini, direttore operativo Doc Roma-. Dobbiamo, invece, modellare il formato distributivo in base alle diversità dei quartieri dove siamo presenti”.

L'intero articolo su Gdoweek n. 2

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome