Apple: lo store avveniristico di Milano

Apple-Piazza-Liberty_piazza-center-steps_07242018

Lo store Apple Piazza Liberty è l’emblema dell’ultima concezione del design retail di Apple.Una piazza nel centro di Milano e uno store sottostante, a pochi passi da Corso Vittorio Emanuele. Una scenografica fontana in vetro funge da ingresso al negozio e da sfondo al grande anfiteatro all'aperto. La piazza, rivestita in Beola Grigia, pietra utilizzata spesso a Milano, rimane aperta al pubblico 24 ore su 24 e ospiterà eventi speciali tutto l’anno, circondata da 14 alberi di Gleditsia Sunburst piantati nella zona. Il punto di vendita è pensato per aree tematiche delimitate da file di alberi e dispone di una Boardroom dedicata ad incontri professionali con imprese e sviluppatori. Il team di lavoro è formato da 230 dipendenti, molti dei quali provenienti da Apple store di tutto il mondo.

"Apple Piazza Liberty rappresenta l’espressione migliore della nostra visione dei negozi Apple come moderni luoghi di ritrovo - dichiarato Angela Ahrendts, senior vice president di Apple Retail - In una città così ricca di storia dell'arte, spettacolo e creatività, è un onore creare uno spazio dove chiunque possa essere ispirato ad imparare, creare ed entrare in contatto con le persone che vivono intorno". Sulla struttura Jony Ive, chief design officer di Apple, sottolinea: "Abbiamo combinato due elementi fondamentali della piazza italiana: l'acqua e la pietra, aggiungendo un portale di vetro che crea un'esperienza multisensoriale per i visitatori che entrano nel negozio attraverso una fontana a cascata che sembra avvolgerli".

Nell’ambito del calendario Today at Apple saranno disponibili sessioni gratuite su temi come la fotografia, filmmaking, creazione di musica, programmazione, design. A settembre, Apple Piazza Liberty ospiterà la Milan Series, una speciale serie della durata di un mese, in cui 21 artisti locali condivideranno la loro visione sul futuro creativo di Milano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome