Aspiag premia il design

Retail

Sono 342 i progetti caricati sulla piattaforma designcontest.despar.it, valutati dai 1.784
membri della community e dalla giuria d'onore: serviranno ad ispirare la realizzazione di un supermercato Eurospar a Vipiteno.

La concessionaria Despar per il Nordest, Aspiag Service, ha a tal fine premiato i vincitori del concorso internazionale di design Supermercato senza confini.
Lo scopo del contest era generare, con l'aiuto degli utenti web, design creativi ed
innovativi per il supermercato di domani nel Tirolo, e accompagnare così la
reale costruzione del nuovo supermercato Eurospar che Aspiag aprirà entro
l'anno a Vipiteno. La partecipazione era aperta ad architetti, designer, ingegneri,
studenti, ma anche semplici fan del mondo e dell'architettura di Despar.

8.800 giudizi
Nel periodo dal 24 ottobre all'11 dicembre scorsi, sulla piattaforma bilingue
www.designcontest.despar.it (realizzata dall'agenzia Hyve Innovation
Community G.m.b.H.
di Monaco) sono stati caricati i progetti su cui sono stati espressi in tutto
oltre 8.800 giudizi.
I progetti selezionati sono stati poi sottoposti alla valutazione di una giuria
d'onore, composta dall'amministratore delegato di Aspiag Service, Paul Klotz,
dall'architetto indipendente, artista e vignettista altoatesino Hanspeter Demetz,
da Lisa Forer-Naumann, consulente marketing per ff Media s.r.l. di Bolzano, e
dall'architetto meranese Michaela Wolf.

I progetti premiati

Ad assicurarsi il primo premio (per un valore di € 3.000) è stato il progetto Bergkristall di Carsten Czaja. La giuria ha così motivato la scelta: “Il progetto
incarna innovazione, mutevolezza e Zeitgeist, lo spirito di questi tempi. Al
tempo stesso suscitano entusiasmo il gioco con il logo e la chiara struttura del
design. Replicando una semplice forma, la costruzione è ampliabile a piacere,
offre possibilità di configurazione estremamente flessibili sia a tutta la facciata
che alla superficie di vendita, e consente di sperimentare diverse forme e diversi
materiali - un … cubo di Rubik nel paesaggio alpino di Vipiteno.”

Il secondo premio, del valore di € 2.000, è andato a Massimo Turbian per il
progetto Despar green 3, così descritto nella valutazione della giuria: “La
caratteristica saliente di questo design è l'intelligente facciata che interagisce con
la luce del giorno, e fa del gioco di luce un vero e proprio highlight. Pur con
strutture chiare e discrete, il progetto genera l'impressione di qualcosa di
dinamico, giocoso e di grande valore qualitativo - Funzionalità e flessibilità si
incontrano.”

Terzo classificato e vincitore di € 500, il progetto Eurospar esperienza
Natura
di Peter Mussner, apprezzato dalla giuria perché “nonostante
l'elaborazione del design possa essere ancora perfezionata, il concept risulta
pienamente convincente grazie all'uso innovativo del legno. Il progetto per il “Bio” è del tutto contemporaneo, e si fonde perfettamente con il paesaggio alpino - in poche parole: l'innovazione incontra la tradizione.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome