Balocco nel 2011 cresce del 7,5% e nel 2012 investirà 5 milioni

Produttori

A fronte di un 2011 chiuso con un fatturato di 137 milioni di euro e in crescita del 7,5% rispetto al 2010, per Balocco anche il primo quadrimestre 2012, nonostante l'andamento incerto dei consumi, si è chiuso con un risultato ampiamente positivo.

Primo quadrimestre 2012
La divisione Continuativi ha realizzato un incremento a volume del 13%, mentre la divisione ricorrenze, con un +1% ha ottenuto un risultato in netta controtendenza rispetto all'andamento del mercato pasquale, che ha invece segnato un calo del 7,2% per il comparto forno e del 10% per il cioccolato.
Nel complesso, la crescita del giro d'affari registrata dalla Società piemontese, nella prima frazione del 2012, è stata pari al 13%.

Bene frollini e wafer
Nel primo quadrimestre 2012 Balocco si è confermata la 2a azienda del comparto frollini con una quota a volume del 7,7% ed una distribuzione ponderata del 91%.
Notevole poi l'investimento realizzato nell'area wafer, con un miglior sfruttamento della capacità produttiva ed un sensibile incremento dell'automazione delle aree di confezionamento.
Ambizioso e degno di nota il progetto di rilancio di uno storico prodotto di casa Balocco.

Prodotti più sostenibili
A partire dalla seconda metà di marzo è nato il nuovo Bambù Extra Cream, il cui sviluppo ha comportato una sensibile riduzione di quantità e volumi degli imballi, evidenziando una grande attenzione all'eco sostenibilità del prodotto: l'intero saving derivante dalla razionalizzazione dei costi di imballo e di trasporto sarà girato al consumatore, attraverso una riduzione del prezzo al pubblico del 30%, segno di grande attenzione verso il consumatore.

Investimento per il nuovo frollino
A concreta testimonianza del dinamismo che caratterizza la storica azienda, sarà poi il turno del lancio di un nuovo frollino panna e cioccolato, le Girandole, che andrà a collocarsi nel segmento “ricchi”. Nel sito di Fossano, che insiste su una superficie coperta di 44.000 metri quadrati, è in corso l'installazione dell'impiantistica per la produzione di questo nuovo biscotto, il cui lancio è previsto entro la prima metà di luglio.
Successivamente -entro il mese di agosto- nell'ambito del programma di aggiornamento tecnologico, verrà installato un nuovo forno per frollini da prima colazione, che aumenterà in modo considerevole la capacità produttiva.
Nel 2012 Balocco investirà in nuova tecnologia 5 milioni di Euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome