#Coronavirus: Decathlon invita gli sportivi alla saggezza

L'emergenza coronavirus è (anche) un momento adatto alla riscoperta di valori di cui il retail si può fare in alcuni casi interprete. Lo ha fatto Feltrinelli con #chileggenonsiferma ed ora è la volta di Decathlon, che in una lettera inviata via mail ai propri clienti e collaboratori invita a un'attività fisica responsabile come fonte di benessere ed equilibrio.

Ecco quanto comunicato, nel dettaglio, dalla catena:

"Carissimi\e colleghi\e e carissimi\e clienti,

in queste settimane stiamo tutti vivendo un periodo di grande incertezza.
Le informazioni ci sembrano spesso contraddittorie e le indicazioni rischiano di essere mal interpretate.
Le nostre abitudini di vita, professionali e di relazione, sono messe a dura prova.
In questo tipo di contesto, il mio invito è quello di sentirci una comunità di persone, Decathloniani e Clienti, che condividono gli stessi valori sportivi oltre alla stessa predisposizione per una vita attiva.

Siamo una comunità molto numerosa che, a mio modo di vedere, può condividere, trasmettere e stimolare delle riflessioni su come affrontare da sportivi questo passaggio difficile:

• ognuno di noi ha la responsabilità individuale nei confronti della comunità nella quale vive, sia essa lavorativa, sportiva o familiare, di affrontare gli eventi con consapevolezza e rispetto per gli altri oltre che per se stessi, come dei veri sportivi;

• lo sport ci insegna che disciplina e rispetto delle regole del gioco permettono di respingere ansia e nervosismo;

• mantenendo uno stile di vita attivo (mentale e fisico), nel rispetto delle disposizioni ricevute, abbiamo la chiave per dominare gli eventi e non subirli.

Lo sport, con i suoi valori, ci aiuta tantissimo a tenere la mente lucida e concentrata sulle nostre responsabilità.
Lo sport ci può dare di più!"

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome