Delhaize rinuncia a Unilever e perde il 31% del mercato

News retail

Tutto il mondo è paese, anche quando si tratta di rinnovi contrattuali tra industria di marca e gdo. Così, anche in Belgio, Delhaize, che ha sospeso la maggior parte degli ordini a Unilever perché non si riesce a trovare un accordo sui prezzi, sta perdendo quota nei confronti dei propri competitor nazionali.
Infatti, stando a quanto rilevato dall'agenzia Brandhome, che ha realizzato 3.500 interviste nell'area delle Fiandre, il gruppo belga ha perso il 31% della sua clientela a favore di Carrefour e Colruyt. La survey ha anche evidenziato che il 19% dei clienti Delhaize non condivide la scelta della catena.

E in Italia
La marca, quindi, continua ad avere il suo peso nella scelta degli acquisti dei consumatori.
Un problema che, per il momento, non pare coinvolgere Coop, che ha di recente rinunciato al rinnovo di diversi contratti con l'industria di marca, proprio a causa dell'aumento dei prezzi che la catena non ritiene giustificati. Ed evidenzia la sua scelta a scaffale, dove, in spazi vuoti per le rotture di stock, troneggia il cartello “Questo prodotto non è più in vendita perché non si è raggiunto l'accordo sull'aumento di prezzo richiesto dal fornitore".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here