E.Leclerc si conferma specialista nel bio

leclerc bio

Prodotti biologici a prezzi competitivi in un ambiente accogliente e familiare, con una nuova insegna dedicata, per valorizzare il rapporto diretto con i produttori locali. Questi gli elementi alla base del nuovo progetto retail di Leclerc in Francia con il lancio della nuova firma E. Leclerc Bio: l’obiettivo, ripetuto da Michel Edouard Leclerc, amministratore delegato del gruppo, è quello di consolidare una rete specializzata nel Paese grazie a un piano di sviluppo che prevede nei prossimi anni l’apertura di 200 negozi, di superficie compresa tra 400 e 800 mq.
La scelta di Leclerc si inquadra in un contesto, come quello francese, in cui la domanda del biologico è in continua crescita e nel quale si riscontra un mercato prolifico con realtà specializzate ben consolidate e sviluppate sul territorio, come Biocoop, Naturalia, La Vie Claire, Bio C Bon. Le insegne della gdo hanno pian piano tenuto il passo adeguando format e assortimenti ai nuovi trend di consumo, per tentare poi la strada della specializzazione con insegne dedicate. Ne sono un esempio Auchan che nel 2012 aveva lanciato l’insegna Coeur de Nature o Carrefour che nel 2013 aveva sviluppato una rete dedicata al biologico.
“La nostra idea è di garantire ai fornito ri di prodotti biologici un’altra cultura di acquisto e una negoziazione separata da quella delle grandi marche”, spiega Michel E. Leclerc. Per questo, l’intenzione è quella di creare una centrale di acquisto separata dedicata non solo all’approvvigionamento ad hoc dei negozi, ma che gestisca e mantenga un contatto diretto con i fornitori in modo da creare un circuito virtuoso che valorizzi il settore e lo ampli. Anzi, a questo scopo, l’insegna ha deciso di indirizzare ai produttori finanziamenti perché passino da coltivazioni convenzionali a quelle biologiche con programmi pluriennali. Il legame con i produttori locali rappresenta uno degli elementi distintivi dell’insegna, che ne enfatizza la presenza instore ma anche nella comunicazione dell’insegna sui social network.

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Se sei abbonato, fai per visualizzare il contenuto, altrimenti abbonati

Sei abbonato a Gdoweek ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome