Esd Italia torna in forza con Agorà Network e Gruppo Sun

Retail

A partire dal prossimo gennaio, Esd Italia stipulerà accordi di fornitura con le industrie del largo consumo anche per Agorà Network (Iperal, Poli, Sogegross e Tigros, con un giro d’affari di 1.876 mio euro) e Gruppo Sun (Cadoro, Grandi Magazzini Superconti, Italmark, Magazzini Gabrielli ed Orvea, una rete di vendita complessiva di 250 unità e un giro d’affari di 1.330 mio euro).

Per Agorà Network si tratta di un ritorno, dopo un sodalizio terminato nel dicembre del 2007 che aveva portato la supercentrale guidata da Antonio Tirelli a collaborare con Carrefour Italia prima all’interno di Gd Plus, fino al suo scioglimento lo scorso dicembre dopo l’uscita di Finiper, e poi attraverso CSA, supercentrale creata all’inizio di quest’anno alla quale ha aderito Gruppo Sun, orfano di Intermedia.

Con l’ingresso di questi due nuovi partner, che si associano a Selex (17 gruppi imprenditoriali a cui fanno capo 25 imprese associate con un giro d’affari 2009 al consumo di 8.385 mio euro)ed Acqua & Sapone (8 aziende che hanno espresso nel 2009 995 mio euro di fatturato), la centrale ESD Italia raggiungerà una quota di mercato del 14,7%, collocandosi al 3° posto nella graduatoria nazionale delle centrali d’acquisto.

“Grazie all’ingresso di questi due importanti partner potremo rafforzare e consolidare ulteriormente il nostro ruolo nei confronti del settore produttivo e all’interno della filiera del largo consumo”, spiega Riccardo Francioni, Presidente di ESD Italia.

In particolare, la quota di mercato di Esd sale, per i supermercati, al
16,9%, al 55,7% nei drugstore, con una significativa presenza sia nei
superstore (8,0%) sia negli ipermercati (7,3%), mentre nell’ambito dei
Cash&Carry la quota sale al 22,8%.
(Fonte: Symphony IRI – dati al
30/06/2010).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here