EuroShop 2014: aziende italiane protagoniste

Fiere

Sarà l'edizione dei record: EuroShop, in programma a Düsseldorf dal 16 al 20 febbraio 2014, per la prima volta si estenderà su una superficie espositiva netta di oltre 115.000 mq (con un aumento del 5,7% rispetto all'edizione 2011) occupando 16 padiglioni fieristici.

Novità nei giorni di apertura

Oltre 2.200 gli espositori attesi, provenienti da 56 Paesi. Di particolare rilievo, come sempre, la rappresentanza dell'Italia, con la presenza di circa 190 espositori (dato aggiornato a metà dicembre 2013), distribuiti su tutti i settori, per una superficie complessiva occupata di 15.450 mq.
Una novità di EuroShop 2014 è rappresentata dalla modifica dei giorni di apertura, che vanno ora da domenica fino a giovedì, invece che da sabato a mercoledì come era stato finora.
La suddivisione dei settori merceologici è quella classica: EuroConcept -allestimento e arredamento per negozi, architettura & store design, illuminazione, refrigerazione commerciale; EuroSales - visual merchandising, promozioni, Pos marketing; EuroCis - tecniche e tecnologie legate alla sicurezza e all'informazione; EuroExpo - allestimenti stand, design, eventi speciali.

Gli appuntamenti

Particolarmente fitto, come sempre, il calendario relativo agli incontri e convegni: fra questi segnaliamo l'EuroShop Forum Architecture & Design, Eco-Forum, EuroCIS Forum, Multi Channel Forum e Popai Forum (tutti con traduzione simultanea tedesco/inglese), o eventi speciali come l'EuroShop Designer Village ed il PopaiVillage. Nell'ambito di EuroShop si terrà la Retail Design Conference, incluso il conferimento dell'EuroShop Retail Design Awards, così come l'assegnazione del Retail Technology Awards Europe (Reta). Il Reta premierà i progetti in tre categorie: Best In-Store Solution, Best Enterprise Solution, Best Customer Experience. Per il Retail Award 2014 sono pervenuti alla giuria -composta da retailer, designer, architetti, fornitori di arredamenti per pdv- 83 progetti, provenienti da 30 paesi, di cui 36 ammessi alla fase finale.
Fra le altre novità, da segnalare il debutto della Lighting Designers Zone, uno spazio di 300 mq contiguo al Padiglione 11 dedicato all'illuminazione, dove light planner indipendenti proporranno i loro speciali concept retail.
Nel settore Visual Merchandising l'idea di Mannequin-City viene sviluppata ulteriormente: questo settore sarà ancora più aperto, più grande e confortevole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here