L’ultimo saluto a Bernardo Caprotti

Esselunga Monza viale Libertà

Un parterre ristretto di circa 200 persone ha appena dato l’ultimo saluto a Bernardo Caprotti, patron di Esselunga scomparso pochi giorni fa all’età di 90 anni. I funerali si sono tenuti come da programma in forma privata nella chiesa di San Giuseppe a Milano, dove hanno preso parte alla cerimonia le persone e i collaboratori più vicini all’imprenditore.

Tra i familiari presenti la seconda moglie Giuliana Albera con la figlia Marina Sylvia e i figli di prime nozze Giuseppe e Violetta. Come riportato dal Sole 24 Ore, il testamento di Caprotti dovrebbe essere aperto mercoledì nello studio del notaio Carlo Marchetti, che ha partecipato a sua volta al funerale.

La salma dell’imprenditore verrà trasferita a Monza, nello specifico nel cimitero di Albiate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here