Google sperimenta un pop-up a New York

Google pop up

 

Nel cuore di SoHo, a Manhattan, centro nevralgico della Grande Mela, Google apre un negozio pop-up, un temporary store in cui esporrà i suoi prodotti fisici, tra cui i freschi Pixel e Pixel XL, Google Home e il dispositivo di realtà virtuale Daydream View. L’apertura è strategica, attuata in concomitanza con il lancio dei Pixel. Il negozio è aperto al 96 di Spring Street, a due prassi da Broadway. Secondo notizie non confermate pare che non sarà l’ultimo esperimento del genere. the-google-pop-up-store-is-at-96-spring-st-in-beautiful-downtown-manhattan

Lo spazio presenta diversi prodotti esposti in vari corner e l’arredamento dà l’idea di un ambiente chic ma al tempo stesso familiare. È, infatti, stato sistemato un soggiorno Ikea dove i fruitori possono testare le funzionalità di Google per la casa in un ambiente domestico. C'è anche una zona Daydream VR dove ci si può sedere su sedie girevoli di roccia e provare le cuffie VR, e un impianto di illuminazione dove è possibile ottenere la propria foto scattata con un telefono Pixel.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome