Granarolo aderisce all’iniziativa SaturdaysforFuture

Convinta dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, sottoscritta nel 2015 da 193 Paesi dell’Onu, e dell’urgenza di decisioni importanti da parte delle aziende alimentari e delle istituzioni sulle filiere produttive, con un impegno rendicontato sul Goal 12 “Produzione e Consumo Responsabili”, Granarolo ha deciso di aderire all’iniziativa SaturdaysforFuture promossa da ASvis, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

L’obiettivo condiviso con ASviS è quello di contribuire a migliorare le abitudini di spesa, trasformando il sabato nel giorno di sensibilizzazione e impegno per la produzione e il consumo responsabili a favore dello sviluppo sostenibile.

Abbiamo bisogno che più istituzioni, più aziende, più consumatori attenti facciano sentire la loro voce, portando maggiore consapevolezza nelle case, sottolineando la grande responsabilità che ognuno di noi ha nel produrre, nell’acquistare, nel buttare”, commenta in una nota Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo. “Dobbiamo semplificare la sostenibilità senza banalizzarla. Sempre più il consumatore dovrà essere complice della sostenibilità di agricoltori e allevatori”.

Concretamente tre le azioni messe a punto da Granarolo in occasione di SaturadaysforFuture:

1. Distribuzione gratuita e fino a esaurimento scorte di un prodotto a data corta a chiunque si rechi nelle giornate di sabato in uno dei tre spacci Granarolo siti a Bologna, Castelfranco Emilia (MO) e Gioia del Colle (BA). L’iniziativa è valida dal 28 settembre al 30 novembre.

2. In prossimità degli spacci le famiglie potranno partecipare a laboratori gratuiti orientati a recuperare il packaging dei prodotti. Una campagna social solleciterà mamme e papà a portare una bottiglia del latte o un vasetto di yogurt o di mascarpone da casa e da questi nasceranno oggetti da poter riutilizzare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome