I rifiuti elettronici raccolti da Leroy Merlin

Leroy Merlin

Leroy MerlinI pdv Leroy Merlin di Collegno (To) e Moncalieri (To) accolgono da settembre due EcoIsole Raee Ecolight per il conferimento dei rifiuti elettronici. Il sistema di raccolta di questa tipologia di rifiuti, riciclabili fino al 90% del loro peso ma difficili da recuperare una volta commercializzati, arriva dunque anche in Piemonte, con la 16esima e 17esima EcoIsola posizionata presso un pdv Leroy Merlin. Si tratta di contenitori dalle dimensioni di 1,5x1,2x1,5 metri in grado di raccogliere piccoli elettrodomestici, dal frullatore al rasoio elettrico, ma anche cellulari, teledomandi, chiavette Usb, piccoli elettroutensili, lampadine a risparmio energetico e al neon. La raccolta è automatizzata: chi conferisce seleziona il tipo di rifiuto, se piccolo elettrodomestico o lampadina, poi si identifica con la carta regionale dei servizi, inserisce il rifiuto e riceve uno scontrino come ricevuta. Quando il contenitore è pieno, i tecnici addetti allo svuotamento vengono avvertiti tramite sms.

Questo tipo di procedura assicura la totale tracciabilità del rifiuto, in vista degli obiettivi indicati dalla normativa Raee e degli obblighi previsti dallUno contro Zero, ovvero l'obbligo di ritiro anche non a fronte di un acquisto di prodotto equivalente.

In tutto Ecolight ha posizionato 46 EcoIsole in prossimità di centri commerciali e grandi pdv in Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Toscana e Lazio.
"Vogliamo incentivare e sensibilizzare i nostri clienti (e non) verso la raccolta differenziata dei rifiuti elettronici - afferma Davide Alaimo, capo progetto Supply Chain negozio Leroy Merlin -, trasformando un obbligo di legge in un’opportunità per tutta la comunità. Ad oggi abbiamo contribuito alla raccolta di quasi 13 tonnellate di piccoli Raee e sorgenti luminose, offrendo ad oltre 16.000 persone questo servizio gratuito. E non ci fermiamo qui".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here