Il facility terziarizzato tiene: cresce l’utile netto di Manutencoop

Servizi

La società Manutencoop Facility Management, capofila del gruppo specializzato nella gestione ed erogazione di servizi per immobili, attività sanitaria e territorio, ossia nell'integrated facility management, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2012.
Nonostante un periodo complessivamente difficile per l'economia sono cresciuti i ricavi, nell'ordine del +2,2% (pari a 780,7 milioni di euro), mentre ha tenuto il margine operativo lordo (pari a 87 milioni di euro) rispetto ai primi nove mesi dell'esercizio 2011. È calato (a 52,4 milioni di euro) invece il risultato operativo, a causa di difficoltà finanziarie di alcuni clienti che hanno generato svalutazioni di crediti in portafoglio.
Il gruppo, specializzato in due filoni di attività, facility management services e specialty services, è oggi o il principale operatore italiano del suo settore, nonché uno dei principali player a livello europeo. L'obiettivo è di consolidare l'ottimizzazione delle voci di spesa specifiche nel commercio su grandi superfici, mediante la diffusione di practice già comunemente adottate presso comparti similari, che prevedono la centralizzazione gestionale e la specializzazione estrema dei servizi erogati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome