Il quality design dell’Oscar dell’imballaggio 2011

Servizi

Si è svolta durante la Settimana del Design la cerimonia di premiazione della 54.ma edizione del premio dell'Istituto Italiano dell'Imballaggio.
L'immagine delle confezioni, le informazioni al consumatore e la loro fruibilità, il servizio offerto, l'innovazione di processo e ricerca sui materiali sono gli elementi distintivi dei prodotti che hanno partecipato alla 54.ma edizione del concorso promosso dall'Istituto Italiano Imballaggio in collaborazione con la facoltà di design del Politecnico di Milano, il patrocinio di Conai, Ipack-Ima e Iulm e con il supporto di Basf.

La Giuria, presieduta da Giovanni Baule, docente di Design della Comunicazione, ha assegnato sei premi Quality Design, una per altrettanti ambiti applicativi.
Così, per i prodotti alimentari solidi il premio è andato a Ideabrill Rosa Blu di Esseoquattro, un pratico sacchetto termosaldabile composto da un kraft in pura cellulosa accoppiato con un film trattato capace di conservare in modo ottimale prodotti alimentari deperibili (vedi pesce) senza fuoriuscita di liquidi e odori.
Altri packaging studiati per i prodotti del largo consumo confezionato sono la bottle can in alluminio Fusion, sviluppata da Rexam Beverage Can Italia in collaborazione con Casa Vinicola Canella (premiata per la categoria beverage), LaLitro di Sanpellegrino, cui è andato il premio per la sezione speciale Ambiente e la confezione per piadine Loriana di Deco Industrie, che si è aggiudicata il premio per la sezione speciale Comunicazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome