KaveHome.com, arredamento come esperienza razionale

KaveHome Barcellona

Vendere online prodotti di design a un prezzo ragionevole e con un costante aggiornamento del catalogo: questo il presupposto di base di Kave Home, che nasce dall’idea di Julià Grup, azienda catalana di mobili con 37 anni di attività presente in 65 Paesi, con un fatturato superiore ai 35 mln di euro.

Il risultato è un sito eCommerce (nato nel 2013, che nel 2018 ha realizzato un fatturato di circa 15 mln di euro con un incremento dell’80%) fortemente basato sull’esperienza razionale che presenta tutte le funzionalità che ci si aspetta da un retailer nativo digitale: parliamo di requisiti come facilità di navigazione, adeguata presenza di filtri, chat per assistenza live, recensioni dei clienti, informazioni e immagini complete sui prodotti, dettagli chiari sulla consegna e sulla politica di reso, attenzione per lo storytelling, contenuti editoriali e molto altro ancora. In aggiunta, le consegne sono rapide: sono garantite, infatti, entro le 48 ore.

 

 

In una logica di evoluzione, l’obiettivo del retailer è di garantire un’esperienza omnicanale. Così, anche Kave Home ha deciso di aprire negozi fisici: il primo è stato quello di Barcellona nel 2019. Rivolto soprattutto ai Millennials, ne intercetta il desiderio di sensorialità verso i prodotti di arredo, esposti in 14 ambienti su due piani e integrati con un ‘online bar’ (nella foto in apertura) che permette di accedere al catalogo digitale con l’intero assortimento. Inoltre, come avviene online, per tenere traccia delle abitudini di acquisto e impostare relazioni personalizzate, anche ai clienti in negozio viene chiesta la email per effettuare gli acquisti. L’ambiente curato in ogni dettaglio, la costante attenzione per i design trend che si riflette sia nelle nuove linee (40 nuovi prodotti ogni settimana) sia nel visual merchandising delle ambientazioni rendono il negozio instagrammabile. Anzi, Kave ha anche impostato un programma di affiliazione per Instagrammer e blogger digitali che possono diventare ambasciatori del brand.

Secondo noi, Kave (caso tratto dalla ricerca mondiale Retail Innovations 15) rappresenta un interessante esempio di DNVB (Digital Native Vertical Brand) che, per la prima volta, applica all’arredo-design le stesse logiche già ampiamente utilizzate nel mondo del fast fashion. Allo stesso tempo, prosegue lo sviluppo: dopo quello di Barcellona ha già aperto altri due negozi a Madrid e a Vigo e prevede di aprirne altri 20 nei prossimi due anni.

La sfida principale rimane quella di integrare in modo fluido le esperienze on e off dei clienti.

2013
lancio eCommerce, con 48 ore massimo per le consegne

2019
apertura del primo negozio a Barcellona

1.000 mq
la dimensione dello store, suddiviso su due piani

3
i negozi attivi oggi in Spagna

Area chiave
Omni Experience

Tendenza complementare
Rational Experience; Grammable

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome