La nuova tecnologia Zero° di Costan nel Maxi’ Superstore a Musile di Piave

Retail

A Musile di Piave (Ve) è stato inaugurato il nuovo Maxì Superstore (Gruppo Vega), il primo, in Italia, in cui è stata installata la nuova tecnologia Costan Zero°.

Il pdv, dotato anche di un impianto di refrigerazione con
gas naturale (CO2), vede nell'applicazione di queste due innovative tecnologie
di Costan un importante punto di partenza verso la massima efficienza.
Applicata ai banchi verticali Lion, Zero° rappresenta una soluzione dall'elevato potenziale, che permette al refrigerante di evaporare a 0°C, riducendo i consumi di energia di oltre il 20%, rispetto agli impianti tradizionali. Inoltre, è in grado di assicurare una produzione costante del freddo nelle 24 ore, senza alcuna necessità di cicli di sbrinamento, garantendo il mantenimento delle corrette temperature di conservazione dei cibi, tra i + 2° e + 4°.
Completano la fornitura del reparto freschi, i banchi tradizionali Rossini, Dolphin e il banco plug-in Galileo.

Mobili refrigerati a temperatura negativa
Un'altra particolarità della catena del freddo del Maxì Superstore è data dai mobili refrigerati a temperatura negativa Whale ed Elephant GV. L'utilizzo della CO2 come refrigerante naturale, li rende eco-compatibili e consente di limitare il carbon footprint, con una diminuzione di circa il 30% delle emissioni causa dell'effetto serra. Notevoli i benefici del gas R744 (CO2), anche in termini di efficienza energetica e di risparmio dei costi di esercizio, tra il 6% ed il 15%, rispetto ai sintetici.

Benefici a lungo termine

Questa sinergia di successo tra Costan e il Gruppo Vega avrà ricadute positive anche a lungo termine. Il connubio di questi due sistemi all'avanguardia, infatti, permetterà al superstore di risparmiare, nei prossimi dieci anni, 475 tonnellate di CO2, preservando oltre 100 ettari di bosco. Un beneficio di primaria importanza per l'ambiente, comunicato tramite una campagna appositamente studiata congiuntamente dai due marchi, per condividere con il consumatore finale le caratteristiche e i vantaggi delle tecnologie utilizzate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome