Mercatone Uno prepara un bando più flessibile

I Commissari Straordinari di Mercatone Uno (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari), hanno reso noto che non sono pervenute offerte d’acquisto dell’intero compendio aziendale nei termini previsti dal bando pubblicato lo scorso 16 giugno. I Commissari sottolineano, comunque, che le manifestazioni di interesse non vincolanti pervenute confermano l’esistenza di un’appetibilità di mercato per Mercatone Uno.
Insieme al Ministero dello Sviluppo Economico stanno lavorando per un nuovo bando che sarà caratterizzato da una maggiore flessibilità nelle condizioni generali di vendita. Nel nuovo bando saranno confermati, ovviamente, gli obiettivi storici e primari della procedura di amministrazione straordinaria: continuità aziendale, tutela occupazionale, soddisfazione dei creditori. L’attività sta procedendo nel rispetto dei tempi previsti dalla procedura. I Commissari Straordinari confermano l’obiettivo di giungere alla conclusione del percorso di rilancio e dismissione.
L'attività dei Commissari Straordinari prosegue in piena continuità aziendale con effetti positivi sulla quota di mercato di Mercatone Uno che è passata dal 6,6% del luglio 2015 al 9,4% del luglio 2016.
I Commissari Straordinari confermano la prospettiva di valorizzare l'intero compendio aziendale che conta ad oggi una superficie complessiva di vendita di oltre 500.000 metri quadrati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here