Microsoft lancia il suo Wallet per i pagamenti mobile

Arriva sicuramente dopo i due competitor più accreditati sul fronte mobile, vale a dire Apple Pay e Google Wallet, e, almeno in una fase iniziale, funziona solo con un numero ristretto di dispositivi.
Ma per lo meno c’è.
O meglio, ci sarà.
Anche Microsoft ha annunciato infatti la disponibilità del suo Microsoft Wallet che consentirà i pagamenti mobile e contactless attraverso i dispositivi mobili con a cuore Windows 10.

La disponibilità del servizio è immediata per gli sviluppatori, perché lo integrino nelle loro applicazioni, e per gli iscritti al Windows Insider Program, vale a dire a tutti quegli utenti che hanno accesso alle preview dei prodotti e delle soluzioni della società di Redmond, mentre la general availability, vale a dire la disponibilità estesa è prevista nel corso dell’estate, per lo meno negli Stati Uniti.
In questo momento, i dispositivi supportati sono i Lumia più recenti, vale a dire i modelli 650, 950 e 950 XL.
Quanto ai circuiti supportati, oltre a Visa e Mastercard, si parla, in modo generico, di accordi con i maggiori retailer, e con Bank of America.
Altri istituti di credito, a partire ad esempio da Chase, sono elencati, ma con la dicitura “coming soon”.
Questi invece i simboli che rappresenteranno la disponibilità del servizio Microsoft Wallet presso gli esercenti.

nfc-logowallet-logo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome