Nova Coop crea una nuova società energetica

NOva Coop

Dopo aver ampliato il proprio raggio di azione in più settori come quello della telefonia, della distribuzione di carburanti e dei farmaci, Novacoop, società cooperativa leader della grande distribuzione piemontese, attiva con 17 ipermercati e 45 supermercati, sperimenta anche nel campo del mercato del gas e dell'energia elettrica, aprendo una nuova società NovaAeg che sarà attiva entro il 2016 per la struttura di Novacoop. L'attività verso soci e consumatori, invece, sarà attivata nel 2017.

L'ingresso nel mercato dell'energia sarà ufficializzato nel corso dell'assemblea ordinaria dei delegati, in programma sabato prossimo, durante la quale Novacoop chiuderà il bilancio 2015 che registra segnali positivi. La cooperativa registra infatti un fatturato di 1,045 miliardi di euro con un utile netto superiore ai 10 milioni di euro: forte anche la raccolta tra i soci, che tocca i 750 milioni di euro, grazie ad rapporto con il patrimonio netto della cooperativa. La performance dal punto di vista del fatturato è frutto anche della fidelizzazione dei clienti soci. Il 77% delle vendite avviene nei confronti dei 768 mila soci, numero in crescita di 35 mila unità rispetto allo scorso anno. Forte anche la caratterizzazione delle vendite con i prodotti a marchio Coop, che contano per un terzo del carrello della spesa.

Lo sviluppo della rete. Nel settore distributivo, Novacoop ha obiettivi chiari: a partire dal 2017 con un investimento di 300 milioni di euro prevede tre aperture a Torino, in via Botticelli, Tne a Mirafiori e Scalo Vallino, e la ristrutturazione del supermercato di largo Chatillo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome