Omnicanalità: il nuovo approccio di Zona nel Cash&Carry

Il Cash&Carry ZONA ha annunciato l’adozione di nuova strategia omnicanale con una rinnovata attenzione al customer journey in-store ed ai canali digitali

omnicanalità

Il Cash&Carry ZONA, nato nel 1996 da S.I.D.AL. Srl - Società Italiana Distribuzioni Alimentari, ha implementato una nuova strategia ominicanale volta a migliorare sempre più il customer journey di tutti i clienti, dall'esperienza in-store all'eCommerce,  venendo incontro anche ai nuovi bisogni sviluppatesi nei mesi di lockdown e, in queste settimane, di convivenza con il virus.

Tale nuova strategia omnicanale si basa sulla riorganizzazione delle competenze interne attraverso un piano strutturato di change management e la creazione di un’anagrafica prodotti (Master Data prodotti) fruibile da tutta la filiera aziendale. Il partner tecnologico che ha collaborato con ZONA per il raggiungimento di tale obiettivo è TESISQUARE, la cui sinergia ha fatto sì che si potessero armonizzare i diversi touchpoint fisici e digitali nella gestione dei dati, garantendo una customer experience coerente al cliente. L'obiettivo di nuovo modello di business è di garantire al Cash&Carry ZONA un monitoraggio a 360 gradi dei propri clienti, migliorando la customer experience assistita e personalizzata attraverso tutti i canali di vendita, sia fisici sia digitali.

 

 

Tale iniziativa si inserisce in un percorso di digitalizzazione che ZONA ha intrapreso dal 2017, avendo come obiettivo primario quello di garantire un sistema informativo integrato ed affidabile, in grado di collegare processi e informazioni sia all’interno che all’esterno dei confini organizzativi.

GianLuca Spampani, Vicepresidente di ZONA, ha dichiarato in merito alla nuova strategia omnicnale che “Grazie al customer journey disegnato insieme a TESISQUARE, ZONA ha affrontato l’emergenza Covid-19 offrendo servizi innovativi ai professionisti del settore Horeca e Retail, ma anche al consumatore finale. Un contributo molto importante è arrivato dal canale e-commerce, che ha visto la sua completa realizzazione nell’estate del 2019, con risultati in forte crescita sia per il servizio del “Clicca&Ritira” che per il servizio ZONA delivery”.

Dal fronte TESISQUARE, Alessandro Volpato, Business Line Executive Retail dell'azienda tecnologica con sede a Bra, ha dichiarato che “Oggi i retailer sono chiamati ad adattarsi velocemente ai nuovi scenari di mercato per offrire valore aggiunto ai propri clienti. Il percorso avviato con ZONA ha permesso così di integrare fisico e digitale per garantire un’esperienza d’acquisto di successo e intercettare le esigenze dei clienti in ogni punto di contatto. La corretta integrazione dei dati ha consentito inoltre una gestione efficiente dello stock grazie alla possibilità di operare in mobilità direttamente davanti allo scaffale, il monitoraggio e l’evasione puntuale degli ordini e-commerce e delle attività di in-store picking e delivery grazie alla disponibilità dei dati di giacenza in tempo reale”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome