Pedroni: “Nessuna coop andrà per conto suo”

Presidente di Coop Italia, dopo una crescita professionale e  manageriale tutta nella cooperazione di consumo, Marco Pedroni battezza davanti alla telecamera di Gdoweek, la nuova fusione (Coop Alleanza 3.0), presentata pochi giorni fa a Milano, fra le tre grandi coop di consumo del distretto romagnolo-adriatico, aggiungendo che la nuova alleanza rafforza l'unità del mondo Coop Italia offrendo uno sprone, oltre che un esempio, a tutto il mondo della cooperazione di consumo.

Pedroni è stato uno degli ospiti di spicco della tavola rotonda dedicata al retail oggi ("Cosa è cambiato e cosa cambierà? Industria e distribuzione a confronto) insieme a Roberto Brazzale, presidente di Brazzale, Alberto Balocco, presidente e Ad di Balocco, Giorgio Santambrogio, Ad di Gruppo Végé, e Stefano Scandelli, vicepresidente Southern Europe & Mea Jda Software. Pedroni ha ricordato, fra l'altro, il rischio che la pressione competitiva sbilanciata sulle promozioni riduca il potenziale dei prodotti di marca innescando processi inflattivi. "Noi in Coop  abbiamo ridotto di tre punti percentuali la pressione promozionale nei primi mesi del 2015", aggiunge Pedroni .

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome