Per i produttori di marca commerciale un autunno ricco di seminari ed educational

BolognaFiere_Marca2017_SeminariMDD.FotoCresce l’interesse del mercato nazionale ed internazionale per i prodotti a Marca del Distributore (MDD). Il punto sull’evoluzione delle private label sarà fatto in occasione del “Marca Training 2016” che si svolgerà a Bologna il 15 settembre prossimo sul tema “I nuovi orizzonti della distribuzione despecializzata: attori, processi e opportunità per la Marca del Distributore”. Questo seminario, promosso da BolognaFiere in collaborazione con ADEM Lab-Università di Parma, è un appuntamento in vista di “Marca 2017”, tredicesima edizione del grande Salone internazionale sui prodotti a Marca del Distributore, organizzata da BolognaFiere in collaborazione con l’Associazione per la Distribuzione Moderna (ADM), in programma nel Quartiere fieristico di Bologna nei giorni 18 e 19 gennaio 2017.

Il format del prossimo seminario, riservato alle imprese produttrici copacker che parteciperanno a “Marca 2017”, sarà incentrato sulle opportunità di sviluppo della Marca del Distributore (MDD) sul canale online e a livello internazionale. Articolato su un’intera giornata, vedrà le relazioni di diversi esperti del mercato della MDD, tra cui Gianmaria Marzoli, vicepresidente di IRI, e Guido Cristini di ADEM Lab-Università di Parma. Previsti anche gli interventi di rappresentanti di grandi Insegne e imprese, come Amazon, Coop Italia, Conad, Despar, Italydiscount, Risparmio Casa, Unes, oltre ad importanti aziende specializzate nel trasporto e nella logistica, come Number 1 Logistics Group, Stef Logistics Italia e XPO Logistics. In programma l’analisi dello scenario della MDD in Italia e alle direttrici di sviluppo tramite e-commerce e l’approfondimento delle implicazioni di natura logistica, in ordine sia alle politiche di consegna ai consumatori finali che per le strategie di internazionalizzazione della MDD. Previste anche le presentazioni da parte dei manager di alcuni primari gruppi distributivi sulle politiche per accrescere il valore dei propri prodotti a marchio.

Quest’anno il seminario punterà soprattutto ad analizzare la problematica dell’e-commerce legato ai beni di largo consumo, alla luce dei mutamenti in atto nel comportamento di acquisto della domanda finale, e ad evidenziare le nuove opportunità sia per i produttori di prodotti a MDD che per le stesse Insegne distributive interessate a presidiare in tal modo anche i mercati extra-domestici. Durante il meeting, saranno inoltre presentati i dati del primo semestre 2016 del mercato italiano della MDD nel largo consumo confezionato.

Parallelamente a questo Seminario, Marca prosegue il programma pluriennale di incontri educational con le maggiori Insegne italiane, durante i quali vengono esaminate le strategie e gli aspetti organizzativi e gestionali per lo sviluppo dei prodotti a MDD. Si tratta di appuntamenti riservati ai management delle singole Insegne organizzati da BolognaFiere. Nel prossimo mese di ottobre, sono in programma gli incontri con Unes e Despar. Nel maggio scorso è stata la volta di Crai, mentre nei due anni passati sono stati realizzati degli incontri con il management di Vegè, Coop e Auchan.

“È iniziata l’organizzazione di Marca 2017 - ha dichiarato Pierfrancesco Pighetti, manager di BolognaFiere responsabile del salone - per la quale, nonostante la non brillante congiuntura economica, prevediamo una crescita del numero delle aziende copacker presenti con i loro prodotti di punta. Ciò consoliderà ulteriormente il posizionamento di Marca quale seconda manifestazione europea tra le fiere dedicate alle private label e tra le maggiori nel mondo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here