Rfid a livello item nella libreria Byblos Amoreiras di Lisbona

Tecnologia

L'Rfid a livello item non è una chimera, perlomeno non in quei settori merceologici dove il prezzo del singolo prodotto può sopportare il costo del tag (senza dimenticare quelli relativi all'intera infrastruttura). Uno dei casi più interessanti è quello delle librerie, dove l'Rfid può aiutare a ottimizzare gli stock, ridurre le code e migliorare l'esperienza d'acquisto dei clienti. Fra gli esempi più significativi figura Byblos, catena portoghese di librerie, che ha implementato l'identificazione in radiofrequenza a livello item nel suo punto di vendita Byblos Amoreiras di Lisbona (35mila mq di superficie) per tracciare un assortimento composto da circa 250mila articoli tra libri, giochi, cd, video e riviste.

40 chioschi interattivi e 16 Pos con Rfid

Il sistema comprende 40 chioschi Rfid-enabled presso i quali i clienti possono ottenere informazioni sui libri e stampare la piantina della loro ubicazione nel pdv. Nello store, inoltre, sono state installate 14 postazioni Pos con Rfid e, all'uscita, sono stati collocati dei varchi di sicurezza con Rfid. Questo sistema -che a detta di Byblos e dei fornitori di tecnologia rappresenta la più grande applicazione mondiale retail a livello item- permette il tracking di oltre 50mila libri nell'area magazzino e di circa 200mila volumi e altri articoli nell'area di vendita.
I partner tecnologici dell'operazione sono Creativesystems, per la parte di system integration, e Vue Technology che ha fornito la piattaforma, la suite software per la cattura delle letture e la gestione degli interrogator, e il software che permette al personale del pdv ed ai clienti di utilizzare i dati Rfid per molteplici usi, dalla localizzazione dei libri all'inventario.

Come funziona il sistema

Quando un articolo (libro o altro) arriva a Byblos, il personale dedicato alla ricezione legge con uno scanner il codice ISBN stampato sul prodotto. Tale codice è collegato al titolo dell'item, autore e descrizione all'interno del sistema Erp dello store. All'item viene quindi assegnato un numero Epc (Electronic product code) e il personale stampa un tag Rfid di Avery Dennison che contiene un inlay UHF Epc Gen2 passivo di Alien Technology. Quando un libro o un altro item viene spostato dal magazzino passa attraverso un portale Rfid che cattura l'Epc contenuto nel tag ed invia il numero relativo, comprensivo di ora e data, al sistema Erp del negozio. Se un item viene trasferito sullo scaffale, il numero Rfid collegato allo scaffale stesso è linkato con il numero Epc dell'item durante il processo di inventario, effettuato due volte al giorno dal personale con interrogator Rfid manuali: il dispositivo trasmette poi i dati in modalità wireless al sistema Erp aziendale.
Le funzionalità consentite dall'Rfid non si limitano al puro aspetto gestionale. Avvicinando un libro a uno dei chioschi interattivi, i clienti possono ottenere informazioni sul prezzo, sul titolo in questione e su altri titoli dello stesso autore. Al momento del checkout non è necessario effettuare la scansione di ogni singolo articolo: posando, ad esempio, una pila di libri sul bancone della cassa un interrogator cattura i relativi numeri ID e li visualizza su uno schermo, sia per il cliente sia per il commesso il quale procede poi alla vendita. I clienti che hanno effettuato il checkout, lasciando lo store passano attraverso il portale Rfid che confronta l'ID degli item in uscita con quelli pagati, emettendo un allarme in caso di incongruenza.

Rfid anche nei bookstore di Boekhandels

Un altro esempio eccellente di utilizzo dell'identificazione in radiofrequenza nei book store è quello di Boekhandels Groep Nederland, che ha implementato l'Rfid a livello di item nella libreria Selexyz Scheltema di Almere (Amsterdam).
Grazie al sistema realizzato da Progress Software, l'inventario avviene in solo un'ora e mezza, contro l'intera giornata richiesta dal precedente sistema basato su barcode. La soluzione ha portato non solo dalla velocizzazione dei tempi di inventario, ma ha avuto un effetto positivo anche sulle vendite, aumentate del 25% dopo l'introduzione del sistema Rfid.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome