RiPlast è pronta ad aprire un nuovo mercato

Angelo Rioli RiPlast
Angelo Rioli, ceo di RiPlast

Una svolta strategica, che porterà ad aprire un nuovo mercato: l’innovazione portata da RiPlast nel mondo della cartoleria apre nuovi orizzonti, in una direzione già forte prima dell’emergenza pandemica, ma ulteriormente rafforzatasi con le misure anti-Covid19: quella della sostenibilità ambientale.

Tutto parte da una nuova idea di prodotto, la linea di copertine in carta Colorosa Green, i cui presupposti vanno ben oltre.

 

 

Colorosa Green di RiPlast: un prodotto unico al mondo, realizzato in carta saldata (non incollata)

Ne parliamo con Angelo Rioli, ceo di RiPlast, gruppo plastocartotecnico a conduzione famigliare tra i protagonisti del mercato della cartoleria.

Colorosa Green è l’ultimo prodotto che avete lanciato. Di cosa si tratta?

È una collezione di copertine per i Maxiquaderni, che si distingue per un dettaglio tecnico non di poco conto: è la prima prodotta in carta saldata, non incollata. Realizzarla ha richiesto notevoli investimenti coerentemente con il valore della sostenibilità che RiPlast persegue da un decennio. Si tratta di un prodotto ecologico al 100% e completamente riciclabile, certificato Fsc e Aticelca, che ha superato tutti i test di resistenza e durata. È la declinazione green di Colorosa, il nostro brand bandiera.

Che vantaggi offre?

L’impiego della carta significa un salto in avanti in direzione green, senza rinunciare a nessuna delle caratteristiche e funzioni che offre una copertina in plastica: resistenza, piacevolezza, ampia palette di colori. Viene proposta in 10 tonalità pastello che, oltre a offrire molta scelta, aumenta la sensibilità ecologica dei bambini e degli adulti. Per le sue caratteristiche di produzione, Colorosa Green si può infatti smaltire e riciclare come carta.

Cosa fa RiPlast per l’ambiente?

Lo sviluppo sostenibile è un processo in continuo movimento e un nostro fermo obiettivo. Basti dire che sono più di 10 anni che RiPlast è autosufficiente sul fronte dell’energia, producendo più di 150.000 kW all’anno attraverso i due impianti fotovoltaici installati sul tetto dei capannoni della sede. Ogni 250 copertine prodotte risparmiamo alla natura l’immissione di 1 kg di CO2. Utilizziamo materie prime sempre più riciclabili, prediligiamo fornitori italiani e vicini ai siti produttivi, crediamo nell’economia circolare che utilizza meno materie prime e più materiali riciclati, siamo certificati da Fsc per le produzioni in carta e da Aticelca per la produzione di articoli in carta mista. Il senza sprechi è un principio per noi inderogabile.

L’emergenza sanitaria ha cambiato l’approccio?

Ha confermato la nostra scelta. Riteniamo che l’emergenza sanitaria sarà un ulteriore elemento di accelerazione della transizione ambientale, che ci porterà nell’immediato futuro a un impegno ancora maggiore su un tema, come quello della sostenibilità, centrale per i consumatori.

Ecco perché l’impegno di RiPlast a preservare il Pianeta è, soprattutto, per generare futuro, lavorare per la qualità della vita e del futuro delle nuove generazioni. Colorosa Green porterà il messaggio ecologista a scuola e in famiglia salvaguardando le foreste grazie alla certificazione Fsc, e impegnando RiPlast direttamente, con il progetto di riforestazione delle Dolomiti devastate dalla tempesta Vaia che nel 2018 ha distrutto i boschi secolari dell’Alta Badia.

I consumatori sono attenti, ma il mondo della distribuzione professionale è pronto per la svolta green?

Penso di sì, perché la rivoluzione verde è iniziata da tempo e la sostenibilità ambientale è fra i criteri d’acquisto del consumatore, accanto alla qualità del prodotto e del Made in Italy. Certamente è una sfida importante anche per la distribuzione, ma credo che la vincerà. I prodotti seguono l’evoluzione del consumatore, che oggi chiede a produttori e distributori un grande cambiamento. Siamo molto fiduciosi, perché Colorosa Green è un prodotto che risponde al 100% alla domanda di consumi ecologici, etici, socialmente responsabili. Ancora una volta ricerca, creatività e savoir-faire dell’imprenditoria made in Italy hanno prodotto vera innovazione.

I primi risultati di vendita e i consensi che abbiamo raccolto dai clienti confermano chiaramente la bontà delle nostre scelte.

Colorosa Green: l'espositore

RiPlast ha creato un espositore per Colorosa Green da proporre alle cartolerie, per mettere in pratica il principio secondo il quale la vendita passa da una adeguata proposizione ed esposizione del prodotto. L’espositore spiega ai clienti le caratteristiche del prodotto attraverso uno storytelling dettagliato e cattura l’attenzione grazie all’impatto dei colori: una sfilata di copertine nei 10 colori pastello esaltate da uno sfondo verde.

Innovazione rilevante, in grado di creare un nuovo mercato in cartoleria

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome