Sainsbury’s sperimenta lo store senza casse

Customer shopping at Sainsburys Holborn Circus till-free store

Il punto di vendita Sainsbury's Holborn Circus di Londra sperimenta la tecnologia SmartShop Scan, Pay & Go per velocizzare la spesa dei consumatori. Dopo una prima fase di test il servizio potrebbe essere sviluppato in altri store dell’insegna. Il negozio è stato rimodulato per applicare il servizio che non prevede la presenza di casse. È stato inserito un helpdesk per supportare i clienti al momento del pagamento.

Anche l’assortimento è stato ridisegnato per accontentare un target di clienti che cercano prodotti pronti per il consumo tra cui bevande, snack, vaschette per la colazione, pasticcini e panini appena sfornati che possono essere facilmente raccolti, scansionati e pagati. All’interno del punto di vendita è stato inoltre inserita una macchina per il caffè self-service. L'esperimento durerà per tre mesi durante i quali Sainsbury's ascolterà attentamente i feedback dei clienti e dei collaboratori.
Clodagh Moriarty, chief digital officer di Sainsbury's Group, dichiara: "Sappiamo che i nostri clienti vogliono fare acquisti il ​​più rapidamente possibile. La tecnologia è la chiave per farlo. Valuteremo il futuro di questa applicazione ascoltando il parere dei nostri utenti".

In quest’ottica si colloca anche il primo negozio self-service di Argos realizzato a Dulwich. In questa struttura i clienti possono pagare nello stesso tablet che utilizzano per sfogliare i 20.000 prodotti del catalogo, eliminando la necessità di visitare un'area separata per il pagamento, prima di ritirare l'ordine presso i nuovi contenitori di raccolta. Il processo di pagamento più rapido e conveniente consente agli addetti di rendersi sempre disponibili per aiutare i clienti nelle aree Pay @ Browse e portare i prodotti ai contenitori di raccolta. Queste aree includeranno anche spazi e strumenti per supportare chiunque desideri pagare in contanti o con le carte.

Secondo l'amministratore delegato di Sainsbury's Argos, John Rogers: "Stiamo continuando a testare nuovi formati innovativi e con il lancio del nostro primo negozio digitale self-service stiamo offrendo agli acquirenti un modo più rapido per pagare".

Il mese scorso Argos ha lanciato un nuovo servizio di ricerca visuale nell'app iOS di Argos, consentendo ai clienti di acquistare articoli per la casa e mobili utilizzando le immagini sui loro smartphone.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome