Sigma chiude il 2009 a +6% e conferma Puccini alla presidenza

Retail

Sigma, insegna della distribuzione organizzata e aderente a Confcooperative, ha chiuso il 2009 raggiungendo un volume di affari di oltre 3 miliardi di euro (+6% rispetto all'anno precedente).
Il bilancio è stato approvato il 15 giugno dall'assemblea dei soci che, nel medesimo contesto, ha confermato Aldo Puccini alla presidenza del Gruppo per il triennio 2010-2012.
Puccini ha sottolineato come il Gruppo, pur in un periodo di difficile congiuntura economica, abbia in sé la forza e le opportunità per continuare ad andare in controtendenza, a patto di implementare azioni e strategie -quali il rafforzamento della marca privata, la crescente importanza delle intese con Coop Italia nell'ambito di Centrale Italiana e un sempre maggiore coinvolgimento dei soci- tese a rendere ancora più efficiente la struttura e a potenziare le aree di business più promettenti.

I numeri del Gruppo
Sigma conta 13 centri distributivi soci sul territorio nazionale.
La sua rete di vendita -1.099 negozi di vicinato, oltre 400 supermercati e convenience, quasi 600 superette, 19 superstore, 82 discount e 12 cash & carry- realizza una quota di mercato nazionale pari a circa 3% per i negozi tra i 400 e i 799 metri quadrati.
Da sempre Sigma ha puntato alla realizzazione di una vasta gamma di prodotti a marchio, che oggi supera le 1.200 referenze.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome