Tesco: accordo di vendita per Homeplus

Nel tentativo di invertire il trend negativo e riportare liquidità in cassa, Tesco ha scelto di vendere la sud-coreana Homeplus, il suo principale business all’estero, a un gruppo di investitori guidato da MBK Partners. Questo l’annuncio della catena inglese, che grazie all’accordo di acquisizione potrà ridurre significativamente il proprio debito di 4,240 miliardi di sterline, pari a circa 5,8 miliardi di euro.

Lo stato di salute. Il completamento dell’operazione è previsto per il quarto trimestre 2015 e si inserisce in un contesto di forte difficoltà del retailer, con un bilancio che ad aprile risultava in perdita di circa 7 miliardi di euro. Ora, con questo importante step, Tesco sembrerebbe confermare quanto prospettato a giugno dall’agenzia di rating Moody’s, che parlava di un capitale di 5 miliardi di dollari necessario per ridurre la pressione e dare il via alla ripresa.

 

 

Project Reset . Nel frattempo, la catena prosegue con la parallela strategia di ristrutturazione e messa a punto di nuovi format, il cui lancio è previsto entro fino anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome