Todis: la gestione digitale delle promozioni durante il lockdown

L'ottica maggiormente "digital oriented" spinta dalla pandemia non ha riguardato come ovvio solo il mondo dei servizi, ma anche quello delle promozioni e il rapporto con il volantino. In questo contesto rientra la strategia dell'insegna Todis sviluppata con Digital Angels, che ha sostituito quasi interamente la distribuzione del volantino offline.

Per le campagne online da marzo a giugno, sono stati utilizzati i formati Smartad di Outbrain con lo scopo di promuovere le offerte settimanali dei volantini Todis, in particolare quello Carousel. Grazie a campagne pianificate su un’audience profilata è stato possibile generare interesse verso il brand e traffico, registrando un ctr (percentuale di "click) medio dello 0,39% (con Lookalike), in aggiunta ad un tempo medio in pagina superiore a 41 secondi. In ottica di acquisizione nuovi clienti, inoltre, Todis ha ottenuto dal canale native un totale di 93% nuovi utenti ed il 7% di utenti di ritorno.

Una strategia che "ci ha permesso di dare una forte spinta al traffico verso il nostro sito, in un periodo storico di difficile gestione, in cui la distribuzione del volantino offline è stata quasi totalmente sostituita dall’online. Siamo stati in grado di raggiungere un’audience altamente profilata, generando interesse verso il brand e traffico di qualità. Ciò che abbiamo apprezzato maggiormente è l’aver potuto collaborare con un partner full funnel come Outbrain, che ci ha permesso di raggiungere i nostri obiettivi in maniera egregia”, hanno spiegato Sara Pifferi, marketing director e Andrea Fortini, digital marketing e communication manager di Todis.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome