Whole Foods Market sbarca per la prima volta a Brooklyn

Nuove aperture

Ci sono voluti dieci anni, ma finalmente ieri ha visto la luce il primo punto di vendita Whole Foods Market a Brooklyn.
Oltre 17.000 metri quadri di superficie lungo la Terza Strada newyorkese per proporre alimenti naturali e biologici, oltre a numerosi servizi di ristorazione, per il consumo sul posto o take away.

Il nuovo punto vendita è stato concepito secondo criteri di sostenibilità e risparmio energetico, tanto da essere già caso di studio per la New York State Energy Research and
Development Authority (NYSERDA)
per l'utilizzo di energie provenienti da fonti naturali e alternative, per la gestione avanzata del consumo idrico, per i sistemi di refrigerazione e recupero del calore, per gli elementi di design inseriti nella struttura, inclusi i 250.000 mattoni recuperati da edifici dismessi nella zona.
Secondo i responsabili dello store, il nuovo Whole Foods Market dovrebbe vantare un livello di efficienza energetica superiore del 60 per cento rispetto a qualsiasi omologo negli Stati Uniti.

Elemento distintivo della nuova struttura è rappresentato dal grande orto urbano realizzato sul lastrico solare.
Una serra di quasi 2.000 metri quadrati realizzata in collaborazione con Gotham Greens (nel video) fornisce ortaggi freschi al punto vendita, in un'ottica di integrazione unica nel suo genere.

Importanti, poi, le collaborazioni con le associazioni e gli imprenditori del territorio.
Oltre a proporre una grande varietà di prodotti a chilometro zero, Whole Foods Market si è associata da un lato con gli artigiani locali per la promozione dei loro manufatti, dall'altro con numerose associazioni del territorio per programmi di responsabilità sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here