Costco sbarcherà in Francia ad aprile 2017

 

Dopo cinque anni di polemiche e ritardi, sembra giunto il momento per l’insegna statunitense Costco di sbarcare in Francia con il suo modello di business basato su una spesa semplificata, maxi confezioni e su un livello di prezzo estremamente concorrenziale, dovuto a stock. A metà strada tra l’ipermercato e il cash & carry, Costco ha una formula commerciale basata sulla membership dei clienti/soci, che pagano una quota annuale per aggiudicarsi il diritto di fare acquisti. In Europa la quota annuale dovrebbe essere fissata a 50 euro per card, contro i tre livelli di membership disponibili sul mercato statunitense che danno diritto ai consumatori ad accedere a diversi livelli di servizio. Con l’atto simbolico della posa della prima pietra a Villebon-sur-Yvette, nella regione dell’Essonne, sono terminate le dispute amministrative che, finora, hanno bloccato i lavori, causando un ritardo di 2 anni e mezzo sulla tabella di marcia. costco usa

Secondo il progetto, il punto vendita Costco France avrà una superficie superiore ai 13mila metri quadrati, impiegherà circa 280 persone e sarà operativo dall’aprile 2017, per un costo complessivo stimato tra i 15 e i 20 milioni di euro.

32_GDOWEEK08_2016_Costco

Secondo i rumors rilanciati dalla stampa francese, questo primo punto vendita Costco sarà la testa di ponte per una strategia più articolata che, dal 2017 al 2027, vedrà l’apertura dai 10 ai 15 nuovi iper, di cui 4-6 nell’Ile-de-France e dagli 1 ai 2 nelle maggiori città transalpine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here