Brand e social binomio vincente

La continua crescita e diffusione dei social media ha aperto una nuova finestra sull’analisi del  mercato,  dando  ai  brand  l’opportunità  di  misurare  il  rapporto che stakeholder e consumatori hanno con la marca e i relativi prodotti. Infatti, il volume dei fan/follower e il coinvolgimento che essi dimostrano nei confronti degli account aziendali tramite interazioni, come commenti, like e condivisioni, sono veri e propri indicatori di performance, valori attraverso cui è possibile comprendere la percezione del brand e capire se la strategia di comunicazione intrapresa è in linea con le aspettative.

I social media nel 2015
Esaminando il panorama dei social media utilizzati in Italia, i dati forniti da Audiweb e relativi all’ultimo anno confermano la preponderanza di Facebook, popolato ormai da più di 20 milioni di utenti. In crescita Instagram, che con i suoi 8 milioni di utenti ha da poco superato Twitter, la piattaforma di microblogging diffusa tra circa 6 milioni di italiani. Proprio Instagram ha conosciuto una grossa espansione nel 2015, a tal punto che l’utenza italiana lo utilizza per circa due ore e mezzo al giorno, un dato tanto più rilevante se paragonato al tempo mediamente speso su YouTube, il social di condivisione di video, su cui si passano circa due ore al giorno. Se queste sono le tendenze a livello nazionale dal punto di vista dei potenziali consumatori, quali sono le scelte dei brand?

 

 

L'intero articolo su Gdoweek n° 12

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome