Brums potenzia l’eCommerce e punta sulla Russia

Il brand di abbigliamento per bambini ha chiuso il 2020 con un incremento di fatturato del 53% rispetto all’anno precedente, e i primi mesi del 2021 registrano un'ulteriore crescita. Brums vede un trend positivo anche dei servizi di omnicanalità. I consumatori, infatti, utilizzano sempre più spesso il servizio click & collect.

La strategia di integrazione tra online e offline è e rimane tra gli obiettivi di Brums per soddisfare le esigente del cliente moderno. A riguardo l'azienda sostiene: “Si è rivelata una strategia vincente quella di integrare sempre di più i negozi fisici con l’eCommerce, che porta benefici ad entrambe e sostiene le vendite, in questo delicato momento di mercato”.

Per Brums, un mercato di grande interesse è quello della Russia, dove attualmente l'insegna opera con quattro punti di vendita di cui di recente apertura realizzato all'interno del centro commerciale Kapitoli a Mosca. “La collaborazione tra Preca Brummel e Moda per Bambini prosegue ormai da 20 anni -cita Maria Zubenina, amministratore di Moda per Bambini- e siamo molto contenti di poter lavorare con questo brand prestigioso”.

Oltre al canale retail, la collaborazione prosegue anche nella distribuzione multimarca, servendo circa 50 clienti su tutto il territorio russo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome