Carrefour e Uber Eats potenziano la partnership

In Francia, a quattro mesi dall’inizio della collaborazione con Uber Eats, Carrefour firma un accordo esclusivo per la consegna di generi alimentari al di fuori dell'Ile-de-France, a Parigi e nella regione, ampliando il raggio di azione anche in Belgio.

Il direttore Carrefour eCommerce, trasformazione dati e digitale, Amélie Oudéa-Castéra e il direttore generale di Uber Eats Europa Medio Oriente Africa, Stéphane Ficaja, sottolineano la soddisfazione di questa collaborazione considerata strategica.

Il piano di sviluppo

Il servizio è stato distribuito in 100 negozi a fine aprile diventati 200 all'inizio di giugno e 300 negozi all'inizio di luglio coprendo 91 agglomerati, vale a dire il 25% della popolazione francese. L'assortimento cresce ogni settimana: da 130 referenze al lancio, i consumatori hanno ora accesso a oltre 250 prodotti essenziali, con l'obiettivo di offrire da settembre 500 prodotti. Sulla base di questi risultati, Uber Eats e Carrefour hanno concordato un'esclusiva per la consegna commerciale in tutta la Francia, consegnata in 30 minuti dall’ordine.  La partnership con Uber Eats non si limita alla Francia: un primo accordo era già stato firmato con Carrefour Taiwan alla fine del 2019 con 8 città coperte e 38 negozi in fase di test.

Dopo la Francia, il servizio si amplia anche in Belgio che sarà operativo da settembre con un lancio a Bruxelles e Liegi. Altri paesi del Gruppo Carrefour seguiranno nei prossimi mesi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome