Compral Latte-Inalpi in ottica sostenibile con allevatori green

Il 78% delle aziende della filiera Compral Latte -Inalpi utilizza fonti rinnovabili caratterizzando in ottica sostenibile la produzione dell'azienda sempre più attenta al rispetto per l'ambiente.

Condividere le informazioni sui consumi in maniera trasparente -spiega il presidente di Compral Latte, Raffaele Tortalla- è una modalità oggi largamente diffusa, che assieme a tutta una serie di buone pratiche agronomiche consente ai nostri allevatori di coniugare l'eccellenza qualitativa del latte con gli obiettivi di sostenibilità ambientale, economica e sociale delle produzioni agricole”.

Ambrogio Invernizzi, presidente Inalpi, sottolinea l'importanza di “una zootecnia all'avanguardia anche sul fronte del green”. Questa filosofia rientra nei 17 obiettivi previsti dall’Agenda 2030 dell’Onu e sottoscritti dai 193 Paesi membri.

In fatto di riduzione di emissioni, interviene il direttore Compral, Bartolomeo Bovetti: “Per noi è un altro elemento fondamentale, che stiamo raggiungendo grazie al potenziamento della catena logistica, all'ottimizzazione dei servizi e delle risorse professionali. L'esempio migliore viene da quello che chiamiamo comunemente il giro del latte: abbiamo fatto in modo che la raccolta di stalla in stalla avvenga sulla base di percorsi preordinati, abbattendo viaggi e km dei camion adibiti al trasporto”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome