Conbipel pronta a “cambiare pelle”: le prime offerte

Conbipel, l’azienda di Cocconato d’Asti fondata nel 1958 da Franco Massa e dal 2007 controllata dal fondo statunitense Oaktree Capital Management, pronta a "cambiare pelle". La catena retail, che in Italia conta oltre 1.700 dipendenti e circa 180 punti di vendita, già negli ultimi bilanci risultava in perdita di 30 milioni di euro e dopo "il colpo di grazia Covid" è finita in concordato.

Sarebbero ora arrivate, come da indiscrezioni riportate da Il Sole 24 Ore, le prime offerte di salvataggio da fondi di private equity specializzati nella ristrutturazione di gruppi in crisi e allo stato attuale al vaglio dei consulenti. Tra queste non c'è invece quella di Ovs, inizialmente ipotizzato tra gli interessati.

 

 

Conbipel dovrà presentare un piano industriale con l’avvallo del tribunale di Asti per mettersi al riparo da eventuali istanze dei creditori, aggiunge il quotidiano economico

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome