Coop Alleanza 3.0 (nella foto d'apertura, Paolo Alemagna, direttore generale) si rafforza in Puglia e Basilicata grazie all’accordo di franchising che consentirà di portare i prodotti a marchio Coop in altri 110 supermercati, oltre ai 12 (di cui 11 ipercoop) gestiti direttamente dalla Cooperativa nelle due regioni.

L’accordo prevede il cambio delle insegne, oggi Sigma, gestite da Tatò Paride SpA, in quelle di Coop Master Alleanza 3.0, a partire dalla prossima settimana e fino a inizio marzo: il cambio insegna coinvolge tutte le province pugliesi e la provincia di Matera.

Coop Alleanza 3.0 ha già avviato altre esperienze di franchising in Italia, la più significativa delle quali in Calabria, con l’obiettivo di rafforzare la propria presenza, sviluppando il marchio Coop anche nel Sud del Paese.

Prodotti fiorfiore

I prodotti Coop arrivano anche nel negozio sotto casa

L’intesa permetterà di ampliare l’offerta Coop in Puglia e Basilicata, servendo anche nuovi comuni e quartieri, con punti vendita di vicinato con superfici da 250 a 1.500 mq, ideali per la spesa quotidiana. L'assortimento medio dei negozi in franchising prevede 1.100 prodotti Coop a copertura di tutti i settori merceologici.

I clienti potranno anche richiedere la carta fedeltà CoopCard, da usare solo nei negozi in franchising. La Carta Socio Coop testimonia l’adesione sociale e quindi la proprietà della Cooperativa, e potrà essere richiesta e usata solo nei negozi a gestione diretta di Coop Alleanza 3.0.

Tramite il franchising, Coop Alleanza 3.0 potrà integrare offerta e servizi ai consumatori pugliesi e lucani, continuando a investire nella rete diretta. La Cooperativa conta oggi nelle due regioni quasi 240.000 soci, oltre 1.500 lavoratori e 12 punti di vendita (un supermercato a Bari, e 11 ipercoop: questi ultimi sono collocati nelle aree commerciali più importanti delle due regioni: a Bari (Japigia, Pasteur e Santa Caterina), Molfetta, Brindisi, Andria, Barletta, Foggia, Taranto, Lecce e Matera.

Impegno di Coop Alleanza 3.0 in Puglia e Basilicata

Coop Alleanza 3.0 realizza in Puglia e Basilicata numerosi progetti e attività sociali e sostiene istituzioni e realtà del territorio: nel 2018, la Cooperativa ha contribuito nelle due regioni a quasi 100 progetti, trasferendo sul territorio un valore di oltre 100.000 euro, e collaborando con 40 tra istituzioni e realtà locali.

Tra i progetti realizzati da Coop Alleanza 3.0 nel 2018, la donazione di alimenti invenduti Buon fine (con donazioni per un valore di oltre 1,6 milioni di euro); le raccolte di prodotti per la solidarietà Dona la spesa (due tranche di beni di prima necessità per 22 tonnellate di merce; una tranche di 46.000 articoli per la scuola; una tranche di 3.000 articoli per animali).

Ma vi sono anche progetti per il patrimonio artistico e culturale. Per esempio, il progetto Opera tua, che restaura opere d’arte locali: in Puglia è stato restaurato un Cristo ligneo nel Castello di Copertino e il dipinto "San Nicola con Adeodato e i tre fanciulli" della chiesa di San Nicola Trimodiense di Andria; in Basilicata è stato restaurato il dipinto "Sant’Anna e Maria con bambino" nella Cattedrale di Matera, ed è in cantiere il restauro della statua di Santa Lucia della chiesa di Santa Lucia alle Malve.

In ambito culturale e sociale, segnaliamo le iniziative di bookcrossing "Seminar libri" (presente nelle gallerie di Foggia, Andria, Barletta, Bari Japigia, Matera, Lecce e Taranto); le attività di educazione al consumo consapevole, che hanno coinvolto oltre 600 classi del territorio; e la Giornata contro la violenza sulle donne, che ha raccolto 14.000 euro donati a 7 centri antiviolenza delle due regioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome