Coop: siamo leader e innoviamo format e pl

FiorFiore Coop

La presentazione del Rapporto Coop 2015 è stata l’occasione per fare il punto sulle novità Coop in merito al mercato, ai formati e al rinnovamento dei prodotti a marchio. “La  spesa per i beni di largo consumo resta al palo, ma le nostre vendite sono rimaste stabili -ha raccontato il presidente di Coop Italia, Marco Pedroni-. Secondo le rilevazioni Nielsen disponibili (Fonte Nielsen Gncl, gennaio 2016, super+iper+Lis+discount) rappresentiamo una quota di mercato pari al 14,7%, mentre il secondo (Conad) è all’11,9%: siamo leader e intendiamo mantenere la leadership in Italia; inoltre, manteniamo l’impegno al Sud e in altri contesti difficili e stiamo muovendo i primi passi a livello internazionale”.

Nuovi format
Non mancano altri obiettivi, tra cui la realizzazione di concepti innovativi seguendo, da un lato, formule come FiorFood aperto a Torino nel dicemebre 2015 e caratterizzato da 2.500 referenze, il 70% delle  quali  a  marchio  Coop, mentre il resto è riservato  a  prodotti  di  eccellenza  locale,  vini,  birre e liquori; dall’altra, “recuperando” e sviluppando  sul  territorio  la  proficua esperienza del Supermercato del Futuro, presentato a Expo, che ha garantito un milione e mezzo di biglietti nel corso del semestre della manifestazione milanese. “Si tratta di un concept che unisce semplicità e innovazione, con i prodotti che si raccontano in modo interattivo grazie all’etichetta aumentata -ha spiegato Pedroni-. Gli scaffali ritornano banchi e il supermercato diventa una piazza aperta”. La tecnologia, nelle intenzioni del gruppo della gdo, serve non solo per migliorare l’esperienza di acquisto, ma anche per “riscoprire il passato e riaffermare i nostri valori di sicurezza alimentare, sostenibilità e trasparenza”, a riportare le parole di Pedroni. Un’esperienza che, nelle intenzioni di Coop, farà da base per il lancio a Milano di “un nuovo punto di vendita, dove adegueremo gli elementi del concept di successo di Expo ad un contesto commerciale reale, quotidiano e permanente”. Il nuovo super del futuro sarà un laboratorio all’interno del quale Coop intende testare sul campo le soluzioni più innovative per il settore: sorgerà nella periferia nord–est del capoluogo lombardo, in prossimità della sede dell’Università della Bicocca e di molti edifici direzionali, all’interno del complesso commerciale Bicocca Village, in cui ha sede un grande cinema multisala, una palestra e altre attività commerciali e di ristorazione.

L'intero articolo su Gdoweek n. 15

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome