Coop: un crowdfunding contro il Coronavirus

I supermercati Coop saranno coinvolti in un'attività di crowdfunding promossa da Unicoop Firenze insieme alle altre cooperative di consumatori del Paese, come Coop Alleanza 3.0, Unicoop Tirreno, Coop Centro Italia, Coop Unione Amiatina e Coop Reno per i ricercatori del Mad Lab di Toscana Life Sciences, coordinato dal professor Rino Rappuoli, scienziato di fama mondiale. È nata a questo scopo la campagna Sosteniamo la ricerca oggi per tornare più vicini domani, che intende sostenere i ricercatori e finanziare la ricerca scientifica, dare opportunità a giovani talenti. In particolare il contributo raccolto sarà dedicato a ampliare le ricerche che finora hanno portato all’individuazione della cura basata sugli anticorpi monoclonali, che rappresentano già una risorsa di avanguardia per la cura di molte malattie come i tumori.

Si potrà contribuire a favore della ricerca scientifica donando punti della Carta socio o denaro alle casse, sulla piattaforma Eppela e con bonifico bancario sul conto corrente dedicato IT57I0306909606100000175655. Le cooperative che aderiscono alla campagna raddoppieranno quanto raccolto e i risultati via via raggiunti saranno monitorati e comunicati.

 

 

Le dichiarazioni

Ci siamo sentiti in dovere, come cooperativa, di sostenere un’iniziativa che mette al centro dell’attenzione la ricerca scientifica e i ricercatori, promuovendo una raccolta fondi alla portata di tutti a sostegno degli studi scientifici sul Covid-19 – afferma Daniela Mori, presidente del Consiglio di Sorveglianza di Unicoop Firenze-. Due gli obiettivi: da un lato, diffondere la consapevolezza che la ricerca scientifica e gli investimenti ad essa destinati ci riguardano, riguardano la nostra vita, dall'altro raccogliere fondi per sostenerla e dare opportunità a giovani ricercatori di mettere il loro studio e talento al servizio della comunità. Anche stavolta abbiamo scelto la formula della raccolta fondi nei supermercati, oltre che digitale, proprio per coinvolgere tutti i soci e clienti”.

Coop vuole e deve dare il proprio contributo cercando nuove strade da percorrere guidata dalla responsabilità sociale e dalla consapevolezza che la cooperazione di consumo non debba distribuire solo merci e prodotti, ma anche risposte adeguate soprattutto in frangenti difficili” aggiunge Mario Cifiello, presidente Coop Alleanza 3.0

Investire nella scienza significa investire nell’economia, nel progresso, nei giovani, nella crescita e nello sviluppo del nostro Paese” prosegue Rino Rappuoli, coordinatore scientifico del Mad Lab di Toscana Life Sciences.

"Un gesto che testimonia la sensibilità di una delle principali realtà della Gdo del Paese nei confronti della valorizzazione del talento e delle competenze scientifiche, che come Tls da sempre promuoviamo nel campo delle scienze della vita” conclude Andrea Paolini, direttore generale della Fondazione Toscana Life Sciences.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome