Unicoop Firenze: le nuove misure anti Covid per una spesa sicura

Si rinnovano le soluzioni anticontagio in conseguenza dell'aumento dei casi e delle restrizioni da parte delle istituzioni. Nei punti vendita di Unicoop Firenze si stanno applicando le misure per il contrasto della diffusione del Covid-19 richieste dall'ordinanza regionale: contingentamento degli accessi, misurazione della temperatura agli ingressi, mascherina e gel obbligatorio.

Le misure adottate

Sarà attuato uno stretto controllo sugli accessi nelle strutture della cooperativa per assicurare distanziamento valutando, di negozio per negozio, la capienza massima permessa. Come da ordinanza regionale, l'accesso ai punti di vendita sarà limitato a una persona per famiglia e si potrà entrare solo muniti di mascherina, coprendo sia naso sia bocca. Prima dell'accesso instore sarà controllata la temperatura.

Per diminuire i tempi di attesa in ingresso, è stato ripristinato il Prenotafila, e a breve verranno attivati gli accessi prioritari per persone diversamente abili, gestanti, operatori sanitari, forze dell’ordine, soci over 70 e personale delle associazioni di volontariato. Per evitare di occupare spazi durante l'orario di apertura al pubblico, le operazioni di rifornimento degli scaffali verranno fatte quanto più possibile nell'orario di chiusura.

L'invito rivolto ai consumatori è di fare la spesa concentrando gli acquisti per diminuire la frequenza nei punti di vendita. Per velocizzare la presenza dei clienti instore, Unicoop Firenze propone prodotti confezionati e invita i clienti ad utilizzare bancomat e carta di credito per i pagamenti, evitando di sostare in cassa.

Saranno attivati nuovamente anche gli annunci audio che invitano la clientela a seguire le misure di sicurezza. In ogni store, inoltre, sono disponibili guanti e gel igienizzante, così come sono presenti distanziatori e segnaletica orizzontale per garantire la distanza tra le persone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome