Eataly: primo punto di vendita a Londra

Nel primo store del Regno Unito di Eataly, realizzato a Londra, a Broadgate, accanto alla stazione di Liverpool Street, è stata inserita anche la prima area sfusi dell’insegna, completamente senza imballaggi. “Lo stare insieme è al centro dei valori del nostro marchio e, seguendo e implementando tutte le misure di sicurezza necessarie, non vediamo l'ora di aprire il nostro nuovo Eataly per celebrare artigiani appassionati e cibo italiano di alta qualità in una realtà dinamica come Londra” commenta l’amministratore delegato di Eataly, Nicola Farinetti.

La struttura si sviluppa su una superficie di 4.000 mq e ospita 4 ristoranti, di cui uno all’aperto, il mercato e La Scuola, e un assortimento di 5.000 prodotti italiani e specialità locali di eccellenza con un’area freschi articolata nei banchi di panificio, macelleria, pescheria, e salumi e formaggi. Inoltre, le 2.000 etichette di vino ne fanno la più grande cantina di vini italiani della City e d’Europa, al di fuori dell’Italia.

La prima apertura riguarderà il mercato, il servizio di ristorazione da asporto e la ristorazione all’aperto de La Terrazza, seguiranno l’apertura dei ristoranti al chiuso e l’avvio de La Scuola il 20 maggio, e l’inaugurazione del ristorante Terra a settembre. La struttura ospita l’area dedicata alla Via del Dolce con un’offerta di torte, pasticceria, cannoli e gelato artigianale, lo spazio per il Gran Caffè illy e l'Aperol Spritzeria nella Terrazza con cocktail, vino e birra. La novità è la sezione di ricarica per i prodotti sfusi, la prima area di questo tipo in un Eataly, per ridurre ancor più l’impatto ambientale degli imballaggi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome