Esselunga: l’eCommerce è un concetto vecchio, serve un’ottica multicanale

In un video su LinkedIn Carlo Molaschi, chief sales officer di Esselunga fa il punto sull'importanza di presidiare con i giusti servizi i diversi touchpoint

Essere sempre presenti e seguire le esigenze della clientela ovunque, ampliando i touchpoint, la trasformazione digitale permette ai retailer di implementare una strategia omnicanale in un percorso innovativo che per Esselunga poggia su scelte messe in campo già da tempo, si pensi al servizio Presto Spesa o servizi digitali con l'eCommerce Esselunga a Casa che ha mosso i primi passi ormai quasi 20 anni fa. È tempo quindi di guardare oltre e l'emergenza Coronavirus ha accelerato questa trasformazione.

"L'eCommerce è un concetto vecchio -dice Carlo Molaschi, chief sales officer in un post sulla pagina ufficiale di Esselunga su Linkedin-, ora dobbiamo pensare in ottica multicanale. Circondare i nostri clienti di attenzione, i micromomenti sono una esigenza quotidiana nella vita di tutti e anche una catena di supermercati deve servire i clienti nel negozio fisico, che è il suo luogo di elezione e dove mostra la sua qualità del saper fare, ma deve anche essere in grado di portare la spesa a casa, alla giusta temperatura e nei tempi corretti ma deve anche essere in grado di fargliela trovare in un locker o di gestirla con un click and collect fino a portarla nel bagagliaio dell'auto del cliente. La tecnologia aiuta in questa trasformazione".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome