Égalité: la boulangerie francese arriva a Milano

Foto di Luca Campigotto
Foto di Luca Campigotto

Sbarca a Milano, in zona Porta Venezia, il primo punto di vendita Égalité, la boulangerie francese nata da un’intuizione dell’architetto e imprenditore del cibo Tiziano Vudafieri. Il progetto di interior design è di Vudafieri-Saverino Partners. Il grande laboratorio e il forno in sala pongono al centro del racconto visivo il lavoro dei panettieri, che preparano a vista sotto lo sguardo dei clienti. Il design combina elementi da panetteria anni ’50, come il grande banco lucido giallo-arancio, il muro in piastrelle beige, e materiali come le scaffalature in legno massello grezzo. Si ricorda l’iconografia delle boulangerie e dei caffè parigini con il banco del bar in zinco. Il risultato è un locale moderno e colorato, esteso su un’area di 215 mq e che si affaccia sulla strada con sette vetrine. Al suo interno c’è un’originale disposizione in pianta di isole con tavoli piccoli e grandi, alti e bassi, banquette o sgabelli.

 

Il locale offre pane fresco sfornato 4 volte al giorno, con una

Foto di Luca Campigotto

proposta di 5 diversi tipi di baguette, 7 tipi di pane, oltre ad 1 varietà del giorno sempre diversa. Il pane è il frutto di una lunga ricerca su impasti, lievitazioni, farine e tecniche di panificazione portata avanti da Thierry Loy nel laboratorio di Égalité. In assortimento inoltre si trovano le specialità della patisserie boulangère dolce e salata: le tarte tatin, le quiche, i panini “jambon-beurre”, insalate “chèvre chaud”, il famoso croque monsieur

Le proposte gastronomiche francesi e italiane si mixano per l’aperitivo nei taglieri, con pani assortiti, formaggi francesi, tapenade di olive provençale, sardine dell’Atlantico, cornichons e salumi misti. Completa l’esperienza una selezione di vini naturali francesi, prosecco, champagne e cocktail ispirati dalla tradizione francese e italiana.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome