Excelsior Milano rimane a Coin, ma nasce la partnership

Eat's Excelsior

UE_excelsior_62781338215488"Per motivi indipendenti dalle rispettive volontà", ha dichiarato il Gruppo Coin, non è andato a buon fine l'accordo trapelato in forma di indiscrezione a giugno secondo il quale la holding cinese Modern Avenue Group (ex Guangzhou Canudilo fashion 6 accessories), che detiene il controllo del marchio Dirk Bikkembergs, avrebbe acquisito il mall Excelsior di Milano per 21,3 milioni di euro. I pdv Coin Excelsior di Roma e Venezia sarebbero invece rimasti a Coin.

Le due parti però hanno continuato a parlarsi, poiché la holding cinese sarebbe vicina a rilevare una significativa quota di Excelsior Milano, anche se non la maggioranza, e sarebbe in corso una partnership per portare il format Excelsior sul mercato asiatico. Il primo department store di lusso Excelsior aprirà a Macao il 13 settembre, realizzato da Modern Avenue Group su licenza di Coin con un contratto di concessione per l'uso del marchio in Cina e la consulenzaper il brand mix e le royalties da parte del team di buyer del concept store di Antonia, la boutique milanese proprietà di Maurizio Purificato e Antonia Giacinti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here