Federpharma: aumenta la farmacia nelle vendite di cosmesi

Retail

Stando ai dati presentati al convegno Tradizioni, cultura industriale e numeri della cosmetica, organizzato nell'ambito di PharmEvolution, la convention regionale che si è svolta a Palermo, quest'anno il settore cresce del 2-3% e continua a spostare l'asse, a cui si rivolge il 18,1% dei consumatori (contro il 14,1% nel 2006) verso la farmacia.

Gdo e profumerie diminuiscono
Il 40% sceglie la grande distribuzione (nel 2006 era il 41,2%) e il 23,3% preferisce la profumeria (nel 2006 era il 26%): entrambi i canali tradizionali, dunque, cedono quote di vendite alla farmacia. "A far spostare l'asticella degli acquisti di cosmetici a favore della farmacia -commenta il vicepresidente di Federfarma Nazionale Gioacchino Nicolosi- non è solo la certezza di trovare prodotti di alta gamma a prezzi di gran lunga inferiori rispetto a cosmetici dello stesso livello venduti attraverso i canali tradizionali, ma anche la fiducia nel farmacista, a cui viene riconosciuta professionalità e competenza".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome