Gaggia per l’Italia e per la voglia di caffè espresso

Si presenta come un progetto a supporto del caffè espresso italiano, l'iniziativa Gaggia per l'Italia, consultabile al sito dedicato www.ripartiamodalcaffe.com, con cui il brand di Evoca Group lancia la sua ultima iniziativa “per tornare a dare valore a ciò che conta veramente: i piccoli gesti di ogni giorno che creano una comunità”.

Tra i leader mondiali nella produzione di macchine professionali per il caffè, e uno tra i principali operatori internazionali nell'HoReCa e nel settore dell'Office Coffee Service, il gruppo Evoca conta oggi 2mila dipendenti e ricavi superiori ai 460 milioni di euro, grazie ad oltre 600 brevetti e una decina di marchi attivi sul mercato che, oltre a Gaggia includono nomi come Necta, Wittenborg, Saeco, Ducale, SGL, Newis, Cafection, Visacrem e Futurmat. Presente a livello globale con 9 siti produttivi e 6 centri di ricerca e sviluppo, raggiungendo più di 10mila clienti in oltre 140 Paesi in tutto il mondo, in Italia la sede amministrativa e produttiva del gruppo è nel bergamasco, a Valbrembo. Ed è da qui che è partito il nuovo progetto “Gaggia per l'Italia”.

Naturale evoluzione della campagna #hereforyou che aveva visto la luce durante il primo lockdown, prosegue in questo modo l'impegno strategico di Gaggia Milano, lo storico brand che fondato da Achille Gaggia nel lontano 1938, in risposta alla battuta d’arresto pesantemente subita dal settore in virtù dell'emergenza pandemica, per stimolare una ripresa e un ritorno alla normalità nell’intero canale dell'Horeca. Un concept emozionale – si legge - “che vuole riconoscere ai settori dell’ospitalità e della ristorazione, punti di riferimento della vita sociale della nostra comunità, il valore relazionale e di servizio che rivestono nel nostro Paese. In altre parole, restituire al consumatore finale i valori più genuini del quotidiano, come il piacere di gustare una buona tazza di caffè”.

L'azione commerciale rivolta principalmente alle torrefazioni italiane, si pone quindi l’obiettivo di promuovere il consumo di caffè nei bar, ristoranti e hotel, nonché incoraggiare i singoli gestori a rinnovare la propria immagine attraverso l’installazione di nuova attrezzatura da caffè. È così che al parco clienti di Gaggia Milano, così come ai proprietari e ai gestori di quei locali che ancora non hanno avuto rapporti con il celebre marchio, è data la possibilità di rilanciare il proprio business acquistando direttamente dai torrefattori la macchina da caffè professionale La Decisa, nella veste ‘Limited Edition’ con due gruppi di erogazione e pannelli laterali bianchi, e il macinadosatore on-demand G10, fiore all’occhiello del brand. Due proposte di prodotto che giocano il loro plus soprattutto su aspetti come design e precisione.

Inoltre, spiegano sempre dall'azienda, “Una seconda linea di intervento mette in mostra un vero e proprio trasferimento di valore lungo l’intera filiera del caffè”. Così che, se da un lato il torrefattore potrà beneficiare di una speciale promozione a fronte dell'acquisto dei prodotti Gaggia Milano, i gestori dei locali avranno accesso a scontistiche esclusive sulle miscele e, a loro volta, si impegneranno a promuovere il consumo di caffè all’interno dei propri locali attraverso la sottoscrizione di una Fidelity Card di “Gaggia per l’Italia”.
“Un piano di rilancio dell’economia locale” - affermano da Gaggia Milano – per cui l'azienda “metterà a disposizione la propria forza nella comunicazione anche attraverso una campagna sia offline che online, il cui obiettivo è dare visibilità ai locali che aderiranno all’iniziativa, perché i cittadini possano a loro volta scegliere di contribuire alla ripresa bevendo un caffè in quegli stessi bar e ristoranti che esporranno il logo della campagna Gaggia per l’Italia”. Questo il supporto di Gaggia a chi ogni giorno utilizza le macchine da caffè, per bere un caffè nel bar di quartiere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome