Gambero rosso premia il pokè di Citterio

Il poké alla lombarda’, ideato dagli chef del Salumificio Citterio, è stato premiato dalla rivista enogastronomica Gambero Rosso come piatto "mai più senza" del 2021. Il prodotto è stato inserito nelle novità e nei format che hanno maggiormente caratterizzato l’anno trascorso, tra lockdown e ripartenza.  “I salumi sono prodotti versatili. Oltre ad essere ottimi da gustare in purezza, si prestano a molte preparazioni in cucina, preparazioni classiche ma anche moderne e di maggiore tendenza, come appunto il poké. La segnalazione del Gambero Rosso va proprio in questa direzione e siamo felici che questa nostra proposta sia stata apprezzata e valorizzata” spiega l'azienda.

Citterio ha proposto la sua versione pokè in due varianti. La ricetta originale (riso, cubetti di pesce crudo, alghe limy e noci Kukui tostate e sbriciolate) è stata modificata con salumi al posto del pesce e delle alghe e con l’aggiunta di ingredienti come fiori, frutti di bosco e verdure. Nella prima ricetta la Bresaola della Valtellina igp è l’elemento centrale, abbinata con il cavolo cappuccio e i cetrioli. Nella seconda ricetta la proteina scelta è il petto di pollo  abbinato a una misticanza di frutti rossi e fiori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome