Gruppo Gabrielli supporta i volontari marchigiani

Prosegue l'impegno del Gruppo Gabrielli che, negli ultimi mesi, ha voluto dare il proprio contributo nella lotta al Coronavirus e a sostegno delle strutture sanitarie del territorio. Dopo un'analisi al fianco della Regione Marche, l'azienda ha deciso di dirottare la disponibilità finanziaria del Gruppo Gabrielli (in un primo momento indirizzata alla partecipazione della realizzazione dell’ospedale Covid in Civitanova) all’acquisto di attrezzature per diminuire il rischio di contagio dei volontari, impegnati quotidianamente nel trasporto sanitario di persone contagiate. A supporto del sistema sanitario regionale, il Gruppo Gabrielli, anche dopo l'emergenza Covid, acquisterà per l'Anpas e la Croce Rossa delle Marche sanificatori per igienizzare le autoambulanze per il trasporto e la gestione dei malati; “sedie portantine pieghevoli” con cingoli per salita e discesa scale per aumentare le distanze di sicurezza.
Giancarlo Gabrielli, presidente della Holding del Gruppo Gabrielli, spiega: “Un modo concreto di dimostrare la nostra resilienza per aiutare il volontariato che tanto si è adoperato nel corso di questa emergenza nel supportare il Servizio Sanitario Regionale ed aiutarlo a far fronte all’aumento e complessità degli interventi di emergenza e trasporto sanitario”.
I fondi donati dalla famiglia Gabrielli sono un riconoscimento all'encomiabile lavoro svolto dai tantissimi volontari impegnati in questi giorni nella lotta alla diffusione del coronavirus” sottolinea il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome